Home > Comunicazione > Press Mare > Veronica Bottasini, Cantiere del Pardo: ottimo riscontro dal Salone di Genova

Veronica Bottasini, Cantiere del Pardo: ottimo riscontro dal Salone di Genova

 Stampa articolo
Veronica Bottasini
Veronica Bottasini, responsabile marketing di Cantiere del Pardo

"La nostra strategia di prodotto, che propone innovazioni e prevede ogni anno il lancio di nuovi modelli per tutti i nostri brand, Pardo Yachts, Van Dutch e Grand Soleil ha comunque pagato e ci ha permesso di reggere bene all’impatto della pandemia. Dal punto di vista del marketing abbiamo fatto scelte diversificate, scegliendo di non organizzare saloni digitali promossi dal Cantiere del Pardo, perché pensiamo che la barca sia un prodotto che vada visto, visitato, vissuto e raccontato."

advertising

La nostra carrellata di opinioni riguardo i 12 mesi appena trascorsi senza saloni o quasi, prosegue con quella di Veronica Bottasini, responsabile marketing di Cantiere del Pardo. Prima di lei sono intervenuti Paolo Ilariuzzi, Suzuki Italia, Raffaella Daino, Baglietto, Marco Donà, SAIM MarineUmberta Bassino, Southern WindIsabella Picco, Gruppo FIPA e Francesco Ansalone, Arcadia Yachts.

"Abbiamo testato strumenti diversi - prosegue Veronica Bottasini - innanzitutto organizzando, con il supporto dei dealer dei nostri tre brand, eventi privati rispettosi delle normative anti Covid. Ogni visita a bordo era organizzata su prenotazione, permettendoci così di evitare assembramenti, tracciare ogni contatto e sanificare la barca dopo ogni visita. Un ulteriore vantaggio è stata la possibilità di offrire ad armatori e “prospect” più tempo e attenzione rispetto ai saloni tradizionali. In particolare, per il brand Pardo Yachts abbiamo dato vita in agosto a un evento riuscitissimo a Palma di Maiorca, grazie al coinvolgimento di dieci armatori che hanno messo a disposizione le barche già in loco. Abbiamo avuto un riscontro di vendite importante e, grazie alla flotta numerosa, abbiamo anche potuto realizzare uno spettacolare photoshooting, utile per altre azioni di marketing e comunicazione.

In ogni caso i saloni tradizionali funzionano e continueremo a farli. Nel 2020 abbiamo partecipato, con ottimo riscontro commerciale, al Nautico di Genova ed eravamo iscritti a quello Cannes, come noto annullato. Anche per l’anno in corso abbiamo in programma la partecipazione con tutti i nostri tre brand.

Ovviamente occorre suddividere con accuratezza il budget, non solo tra saloni tradizionali ed eventi privati, ma anche considerando tutti gli altri strumenti di marketing e comunicazione nel loro complesso: dai social ai media digitali e cartacei, con l’obiettivo di portare i futuri clienti sul nostro sito e al nostro stand. Una corretta diversificazione permette di massimizzare i risultati ed equilibrare le diverse azioni, tra cui cito la partnership con Luna Rossa, nata da una chiacchierata amichevole al Salone di Genova 2019, basata sull’orgoglio del saper fare italiano e su una comunione di valori importante. Assieme a Mercury e Garmin abbiamo allestito un Pardo 38 in modo tale che potesse seguire Luna Rossa in acqua, posizionandoci a un livello di eccellenza superiore che solo l’America’s Cup può offrire nella nautica. Siamo orgogliosi di aver offerto il nostro contributo a Luna Rossa Prada Pirelli e contiamo di poter proseguire in futuro."

Veronica Bottasini

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare