Home > Accessori > XENTA > Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62

Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62

 Stampa articolo
Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62
Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62

Xenta, azienda leader nello sviluppo e nella produzione di sistemi di governo per barche, yacht, superyacht e unità professionali, si caratterizza per offrire prodotti e servizi estremamente modulari e integrabili. I suoi prodotti e apparati possono essere calibrati alle necessità del singolo yacht con soluzioni custom a seconda della tipologia di scafo, del progetto navale e delle prestazioni.

advertising

Centrostiledesign, azienda riconosciuta a livello mondiale per design ed engineering, negli ultimi anni è impegnata anche nello sviluppo delle carene grazie a Massimo De Luca, recente acquisto del team, ricco di una consolidata conoscenza nello studio delle carene e dell’architettura navale, dopo anni di esperienza nei cantieri più importanti al mondo.

Explorer 62 advanced full stability

La forte personalità estetica di Explorer 62 conferita dalla prua alta e dritta, fa parte di un progetto navale appositamente realizzato per questo yacht, volto a massimizzare la lunghezza scafo, conferendo al contempo protezione dalle onde. Inoltre garantisce una carena sicura in tutto il suo range di velocità, anche con mare formato, ottimizzando il comfort di bordo.

In termini di tecnologia è importante sottolineare la presenza a bordo dell’innovativo AFS, Advanced Full Stability, un unico sistema di gestione che garantisce il controllo simultaneo dei sistemi installati di stabilizzazione e di assetto.

Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62
Xenta e Centrostiledesign per l’Advanced Full Stability di Explorer 62

Diverse le modalità di funzionamento impostabili per i Flap Dinamici, interamente costruiti da XENTA capaci di una velocità d’azione fuori dal comune. I Flap, caratterizzati da estrema precisione, impiegano meno di due secondi per passare da incidenza positiva a negativa e congiuntamente agli altri sistemi di bordo, totalmente integrati, permettono il controllo del solo beccheggio con la funzione Auto Pitch, del controllo del rollio con la funzione Auto Roll e dei controlli combinati in modalità Auto Pitch & Roll.

In modalità Auto, oltre a tener conto del beccheggio e del rollio, il sistema interviene automaticamente modificando l’incidenza delle pale per favorire l’accostata dell’imbarcazione. In alternativa, è possibile selezionare la modalità manuale, che lascia il pieno controllo del sistema di flap al comandante dello yacht.

Tale soluzione rende l’imbarcazione non solo assolutamente user friendly e facilmente gestibile anche da un comandante non professionista, ma eleva in maniera sensibile il piacere della navigazione, offrendo un’esperienza di crociera più confortevole, sicura ed economica.

Explorer 62
Explorer 62

Le ultime notizie di oggi