Home > Comunicazione > Press Mare > Francesco Ansalone, Arcadia Yachts: ai saloni con orgoglio e responsabilità

Francesco Ansalone, Arcadia Yachts: ai saloni con orgoglio e responsabilità

 Stampa articolo
Francesco Ansalone
Francesco Ansalone, direttore comunicazione e marketing Arcadia Yachts

"Ritengo che una fiera, un salone, un boat show sia un evento imprescindibile, una parte integrante della nautica stessa: è un momento di festa (fiera questo vuol dire), di sana competizione, di confronto col mercato, con i concorrenti e d’incontro con clienti. Durante queste kermesse si possono concludere delle trattative o aprire dei nuovi contatti, ma più in generale si vive un momento in cui tutti gli appassionati della nautica e i professionisti del settore si ritrovano, si confrontano, si scambiano idee, generando quel processo virtuoso attraverso il quale l’intero settore progredisce."

advertising

Ancora un'opinione illustre sul tema dei saloni nautici, che segue quelle di Paolo Ilariuzzi, Suzuki Italia, Raffaella Daino, Baglietto, Marco Donà, SAIM MarineUmberta Bassino, Southern Wind e Isabella Picco, Gruppo FIPA. L'abbiamo chiesto a Francesco Ansalone, direttore marketing e comunicazione di Arcadia Yachts.

"L’aspetto commerciale deputato alle fiere, che è venuto meno in quest’ultimo anno, è stato compensato almeno parzialmente da iniziative che più o meno tutti i cantieri hanno realizzato a livello aziendale, curate nel dettaglio e finalizzate all’incontro con comandanti, surveyor e armatori, per far visitare loro le barche.

Se faccio un bilancio della nostra esperienza in tal senso, devo riconoscere che il risultato in termini relazionali è stato anche migliore rispetto alla tradizionale esperienza che si ha durante uno show, il cui limite è quello di essere troppo denso di attività e incontri.

Avere gli armatori in cantiere, portarli a bordo dello yacht, potendo dedicare loro tutto il tempo necessario per trasmettergli l’essenza del marchio e del progetto della barca, è stata l’attività più proficua con la quale abbiamo sopperito alla mancanza boat show.

Proprio per rendere il nostro cantiere e le nostre barche sempre disponibili ad accogliere armatori conosciuti e nuovi prospect, in Arcadia abbiamo per primi studiato un apposito protocollo di sicurezza che sin da maggio 2020 ha dato massime garanzie a chi è venuto a trovarci, grazie alla selezione di partner in grado di garantire la massima sicurezza sanitaria: transfer auto, elicottero, hotel e servizi di ristoro in genere.

Procedure accurate e rodate ancora di più quando si parla del tour delle linee produttive, della visita a bordo e dei test in mare: tutto per rendere, anche in un momento come quello che stiamo vivendo, l’esperienza di armatori e visitatori in Arcadia la più serena e rilassata possibile. È stata un’attività che ha dato ottimi frutti visto che il cantiere ha continuato a pulsare di visite frequenti.

Anche il web ha aiutato a tenere alta l’attenzione sul brand, ma l’esperienza virtuale che propone la Rete, a mio avviso, non potrà mai neanche lontanamente raggiungere quell’atmosfera di festa e di partecipazione di cui sopra, che solo un vero boat show sa dare.

Concludo con una riflessione. Mi viene in mente un’immagine particolare, l’ingresso ai gate di quelle fiere che si tengono in un periodo mite (es. Palma, Cannes, Genova, Ft Lauderdale), il giorno di apertura. Mi vedo in fila con i miei colleghi, i miei competitor, pronto ad accedere al salone: l’emozione è palpabile nell’aria, la cura maniacale che tutti noi rappresentanti della yachting industry, mettiamo in ogni dettaglio, anche nelle nostre divise da boat show, mi fa venire in mente la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici in cui tutti gli atleti sfilano orgogliosi di rappresentare il proprio paese. Come loro, sfiliamo ai saloni nautici orgogliosi rappresentanti del lavoro fatto da tutti i nostri colleghi e maestranze che hanno messo l’anima per far arrivare le barche perfette e in tempo per l’occasione. È un ulteriore stimolo a dare il massimo per tutti noi."

Francesco Ansalone

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare