Home > Comunicazione > Press Mare > Guidi Srl sale sul Class 40 con il navigatore Andrea Fantini

Guidi Srl sale sul Class 40 con il navigatore Andrea Fantini

 Stampa articolo
Il Class 40 Guidi Srl di Fantini-Mourruau
Il Class 40 Guidi Srl di Fantini-Mourruau

Con una conference online, l’azienda produttrice di accessori per la nautica Guidi Srl e il navigatore oceanico Andrea Fantini hanno presentato ai media i programmi agonistici del Class 40 che ha trovato in Guidi Srl il title sponsor della barca, una partnership non solo all’insegna dell’amore per la vela e l’agonismo, ma anche dell’amicizia, della responsabilità sociale e delle opportunità di ricerca e sviluppo per l’azienda novarese. La piena sintonia di valori fra Guidi Srl e Andrea Fantini si è concretizzata nel progetto “nodoXnodo”: un nodo è un simbolo che insegna come sentirsi uniti in un’amicizia, in famiglia, in un team, ma anche come persone aperte alla collaborazione, alla condivisione, all’accettazione.

Il prossimo appuntamento, tra solo una settimana, l’8 agosto, sarà con la partenza di una delle più celebri regate d’altura, la Rolex Fastnet Race di oltre 600 miglia sempre molto impegnative, che il Class 40 Guidi affronterà nel Mar Celtico in configurazione di equipaggio completo. Il Class 40 è una classe di imbarcazioni di 12 metri nata in Francia per navigazioni oceaniche in solitario o in doppio, ha riscosso un enorme successo tanto che ad oggi ne sono state varate 172. In occasione del Fastnet sono presenti ben 39 Class 40, quasi tutti si presentano in equipaggio e Guidi farà altrettanto. Ad Andrea Fantini e all’altro co-skipper della barca, il francese Charles-Louis Mourruau, si unirà l’americano Sam Fitzerald.

advertising

I due co-skipper del Class 40 Guidi, Fantini e Mourruau
I due co-skipper del Class 40 Guidi, Fantini e Mourruau

Per Fantini e Mourruau si tratta della seconda regata assieme: la prima è stata la Les Sables – Horta – Les Sables di oltre 2500 miglia non stop (dalla Vandea sulla costa atlantica francese alle Isole Azzorre e ritorno) che è doveroso considerare come una prova generale, poiché il programma agonistico si era concretizzato solo alla vigilia della regata stessa, senza dar modo di allenarsi e preparare adeguatamente la barca. Nonostante numerose rotture, tutte prontamente riparate dai due velisti, Guidi Srl si è comunque piazzato a metà classifica, con un ottimo recupero nelle fasi finali. La Rolex Fastnet Race sarà dunque la prima “regata vera” in vista del clou stagionale, la Transat Jacques Vabre, transatlantica con partenza il 7 novembre da Le Havre e arrivo a Fort de France in Martinica che verrà affrontata in doppio da Fantini e Mourruau.

In occasione del Salone Nautico di Genova, sarà possibile incontrare Andrea Fantini nello stand Guidi sabato 18 settembre (TB13 pad. B accessori - piano superiore).

Il video del regata Les Sables-Horta-Les Sables e del progetto solidale nodoXnodo è visibile a questo link

 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare