Home > Extra settore > Audi > In arrivo il modello celebrativo Audi TT in edizione limitata

Tag in evidenza:

In arrivo il modello celebrativo Audi TT in edizione limitata

 Stampa articolo
Nuova Audi TT Roadster
Nuova Audi TT Roadster

In onore del ventesimo anniversario di TT, Audi presenta la versione TT 20 years in edizione limitata a 999 esemplari. Una serie speciale che prende spunto stilisticamente dalla concept del 1995. La Casa di Ingolstadt punta i riflettori sul carattere sportivo del nuovo modello disegnando linee ancora più scolpite, ampliando la dotazione di serie e rafforzando le prestazioni.

advertising

A porre l’accento sulle performance delle nuove Coupé e Roadster Audi vi sono innanzitutto i propulsori turbo benzina da due litri, forti dell’iniezione diretta, della fasatura variabile degli alberi a camme, dell’Audi valvelift system che varia la corsa delle valvole lato scarico e, soprattutto, di una potenza superiore rispetto alla precedente generazione.

Grazie ai 197 CV e 320 Nm di coppia appannaggio del 40 TFSI, unità d’ingresso alla gamma accreditata di consumi nel ciclo combinato (secondo lo standard NEDC correlato) di 6 litri ogni cento chilometri e di emissioni di CO2 di 137 grammi/km, Audi TT Coupé 40 TFSI S tronic scatta da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi (6,9 secondi per la Roadster) raggiungendo una velocità massima autolimitata di 250 km/h (247 km/h per la versione open air). Nella variante 45 TFSI da 245 CV e 370 Nm, il 2.0 turbo porta in dote un’accelerazione, in abbinamento alla trazione quattro e alla trasmissione S tronic, da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi: un tempo da riferimento per la categoria. Consumi di 7 litri/100 km con emissioni di CO2 di 160 g/km per la Coupé, di 7,2 litri/100 km con 164 g/km di CO2 per la variante a tetto apribile. Quest’ultima scatta da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi. Entrambi i propulsori possono contare sul filtro antiparticolato e sulla disponibilità della trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La variante 45 TFSI è abbinabile alla trazione integrale permanente quattro con frizione idraulica a lamelle oppure al cambio manuale a 6 marce.

A porre l’accento sulle performance delle nuove Coupé e Roadster Audi vi sono innanzitutto i propulsori turbo benzina da due litri, forti dell’iniezione diretta, della fasatura variabile degli alberi a camme, dell’Audi valvelift system che varia la corsa delle valvole lato scarico e, soprattutto, di una potenza superiore rispetto alla precedente generazione.

Grazie ai 197 CV e 320 Nm di coppia appannaggio del 40 TFSI, unità d’ingresso alla gamma accreditata di consumi nel ciclo combinato (secondo lo standard NEDC correlato) di 6 litri ogni cento chilometri e di emissioni di CO2 di 137 grammi/km, Audi TT Coupé 40 TFSI S tronic scatta da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi (6,9 secondi per la Roadster) raggiungendo una velocità massima autolimitata di 250 km/h (247 km/h per la versione open air). Nella variante 45 TFSI da 245 CV e 370 Nm, il 2.0 turbo porta in dote un’accelerazione, in abbinamento alla trazione quattro e alla trasmissione S tronic, da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi: un tempo da riferimento per la categoria. Consumi di 7 litri/100 km con emissioni di CO2 di 160 g/km per la Coupé, di 7,2 litri/100 km con 164 g/km di CO2 per la variante a tetto apribile. Quest’ultima scatta da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi. Entrambi i propulsori possono contare sul filtro antiparticolato e sulla disponibilità della trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La variante 45 TFSI è abbinabile alla trazione integrale permanente quattro con frizione idraulica a lamelle oppure al cambio manuale a 6 marce.

Oltre all’Audi virtual cockpit, la versione di accesso alla gamma può ora contare di serie sul sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, sui sensori luci e pioggia e sul volante sportivo multifunzionale rivestito in pelle che consente il pieno controllo del sistema d’infotainment e dei comandi vocali. Sono previsti di serie la porta USB illuminata, il Bluetooth per la connessione wireless dei device portatili, l’assistenza al mantenimento della corsia, i proiettori allo Xeno e i retrovisori esterni ripiegabili e regolabili elettricamente. Un’ulteriore novità è rappresentata dal pacchetto S line competition che, oltre a combinare le dotazioni dei pacchetti S line exterior, S line e Audi exclusive look nero, porta in dote lo spoiler posteriore fisso, sempre di colore nero, le pinze freno verniciate in rosso e i cerchi in lega Audi Sport da 19 pollici dal design dedicato.

In abitacolo, la pelle Nappa in marrone mocassino con cuciture a contrasto richiama gli esordi di TT. Impreziosiscono la plancia la targhetta con la numerazione progressiva e il logo TT 20 years su volante e pomello del cambio. Altrettanto degni di nota i terminali di scarico in acciaio inox dal design dedicato, i gruppi ottici posteriori OLED Matrix e gli anelli Audi opachi al di sopra dei listelli sottoporta. TT 20 years è proposta nei colori grigio Zinco, un’esclusiva, e grigio Nano.

 

Le ultime notizie di oggi