Home > Comunicazione > Press Mare > L'undicesima edizione dello Superyacht Design Symposium 27-29 gennaio

L'undicesima edizione dello Superyacht Design Symposium 27-29 gennaio

 Stampa articolo
L'undicesima edizione dello Superyacht Design Symposium 27-29 gennaio
L'undicesima edizione dello Superyacht Design Symposium 27-29 gennaio

Dall’orizzonte piatto e sconfinato del mare a quello “verticale” e altrettanto iconico delle Dolomiti: il Superyacht Design Symposium approda a Cortina d’Ampezzo, a quota 1.224 metri. Per due giorni, dal 27 al 29 gennaio 2019, i nomi più autorevoli del design nautico si incontreranno ai piedi delle Tofane per condividere idee ed esperienze, scoprire le novità dell’industria dello yachting e dei prodotti alta gamma, elaborare una visione comune, partecipare a un programma di attività stimolanti.

Al centro dell’incontro, l’innovazione: una sfida costante per i designer di superyacht e del mondo luxury, sempre alla ricerca di nuove rotte da seguire, di strumenti, di modelli che anticipino le tendenze nello yachting. Il simposio sarà l’occasione per promuovere e premiare le imprese che meglio incarnano questa visione imprenditoriale all’avanguardia, orientata alla ricerca tecnologica avanzata.

Non sorprende la scelta di Cortina come location per questo importante appuntamento: membro del Bota, le località “Best of the Alps”, e dei Territori Altagamma, la Regina delle Dolomiti è da sempre una meta prediletta dell’élite economica, politica e culturale italiana e un palcoscenico privilegiato per tutto ciò che riguarda il Made in Italy, il turismo, l’imprenditoria e il settore luxury. La località è ancora più sotto i riflettori in quanto sarà la sede, nel 2021, dei Mondiali di Sci Alpino, occasione privilegiata per promuovere l’innovazione nel campo dello sport, della sostenibilità e dell’ospitalità.

 
Hospitality partner dell'evento sarà il Cristallo Resort & Spa a Luxury Collection, Cortina d'Ampezzo. Nato nel 1901, il Cristallo è una storica struttura cinque stelle lusso - l'unica delle Dolomiti - che fa parte di quella ristretta cerchia ristretta di hotel che può vantare tra i suoi ospiti le personalità più significative del Novecento, da Brigitte Bardot a Frank Sinatra, da Vladimir Nabokov a Claudia Cardinale e Peter Sellers.

Il programma del Superyacht Design Symposium è scandito da momenti di incontro ed attività che facilitano il consolidamento di una rete di relazioni in un ambiente accogliente, dinamico e amichevole.

Sono due gli eventi da segnare in agenda per il 27 gennaio: Il Boat International Design & Innovation Awards e il Young Designer of the Year Award.

Il primo è incentrato sull’architettura navale, il design di esterni e la progettazione di interni, cuore del superyacht design, e sarà l’occasione per valorizzare il talento e l’esperienza dei team più prestigiosi e innovativi del settore. Al centro della scena, le realtà che più hanno saputo osare, superando o re-interpretando i canoni.

Quanto al Young Designer of the Year Award, assegna ai giovani designer in competizione – la nuova generazione – una simulazione di incarico, al fine di stimolare la loro curiosità, sfidandoli a utilizzare le proprie abilità tecniche per ideare soluzioni creative e funzionali.

Boat International Media ringrazia lo sponsor Riva, Perini Navi e Audi Italia e i partner dell’evento: Oceanco, Design Centre Chelsea Harbour, Videoworks, Clyde & Co, Azimut Benetti, CRN e Sabrina Monte-Carlo e i partner della coppa di sci Perini Navi, Moncler e Technogym per il prezioso supporto.

SUPERYACHT DESIGN SYMPOSIUM 2019: GLI ARGOMENTI

Uso Innovativo dello Spazio

Lo spazio non è “vuoto”, è essenziale allo sviluppo di un’opera, e concorre a definirne la struttura e il senso. Concetto centrale in ambito creativo, lo spazio sarà al centro di un dibattito a cui tutta la comunità è invitata a partecipare.

Un incontro che richiamerà i più brillanti, stimolanti e audaci esperti – architetti, artisti, yacht designers e costruttori, antropologi e figure di spicco del settore, al fine di riflettere su come sfidare i limiti del design del futuro. 

Il dibattito includerà analisi esclusive e case-studies delle più straordinarie storie di successo, è darà ai partecipanti l’opportunità di conversare direttamente con gli addetti ai lavori.

Sostenibilità

Impossibile ignorare l’impatto che il design ha sul nostro ambiente e sul nostro ecosistema: questo tema assume un’importanza centrale sia per i possessori che per i designer di superyacht, nel nome di una responsabilità condivisa.

Dalle barche a energia solare all’architettura sostenibile, il simposio cercherà di individuare le ultimissime tendenze che gli agenti del settore devono conoscere. 

Tecnologia (Intelligenza Artificiale, Cybercriminalità, Design Technology)

Una visione d’insieme, una panoramica – con momenti di approfondimento – sugli sviluppi tecnologici più recenti del mondo dello yachting. Tra le novità più sorprendenti e “futuristiche”, i programmi di Realtà Virtuale, che promettono di cambiare il modo stesso di concepire il design e sono particolarmente indicati nella progettazione di yacht resistenti agli attacchi cibernetici. 

Design di interni

La nuova era del superyachting è alle porte: il design di questi gioielli dell’industria nautica tanto all’esterno che all’interno, con lo sviluppo di soluzioni nuove dal punto di vista dell’estetica, della funzionalità, delle prestazioni, delle cabine superaccessoriate.

Il Simposio vedrà come protagonisti alcuni dei più straordinari interior and fashion designer, che racconteranno il loro modo di giocare con lo spazio, le forme e le finiture.

Pecha Kucha: Materiali Innovativi

Una preview vivace e ritmata alla scoperta dei materiali più innovativi e interessanti che vengono impiegati attualmente a bordo.

IL BOAT INTERNATIONAL DESIGN & INNOVATION AWARD 2019

Il premio punta i riflettori non solo sull’architettura navale e la progettazione, ma anche sulle esperienze più innovative del design e dell’ingegneria, rese possibili grazie allo sviluppo tecnologico stimolato dalle esigenze sempre nuove del mercato. Tra i riconoscimenti, sarà consegnato quello al miglior giovane designer dell’anno e il Lifetime Achievement Award, premio speciale alla carriera che rende omaggio a un designer che abbia lasciato una traccia indelebile nel mondo del design nautico.

Dietro ad ogni superyacht si nasconde l’ingegno di squadre di professionisti che si occupano di vari elementi, prendendo in carico ogni aspetto di un’impresa ad alto tasso di tecnologia e innovazione. I Boat International Design & Innovation Awards – precedentemente noti come ShowBoats Design Awards - sono dedicati a loro: valutano e premiano i team di designer che hanno progettato singole parti di un superyacht.

Una giuria di esperti di design valuterà le case history più interessanti, le storie – fatte di impegno, idee e tenacia – che si celano tra gli ingranaggi di un meccanismo complesso come la progettazion e la realizzazione dei superyacht più straordinari sul mercato.

Mentre i World Superyacht Awards sono rivolti a questo tipo di imbarcazioni considerate nella loro interezza, il Boat International Design & Innovation Awards  si concentra direttamente su aspetti fondamentali come l’architettura navale, il design di esterni, il design di interni, layout di ponti e coperte, finiture e tender, valorizzando il talento tecnico e specialistico che le più interessanti equipe del settore hanno saputo esprimere. 

Alla luce del tema centrale di questa edizione, l’innovazione, tutti questi elementi - design e metodi di produzione ecologici, nuovi materiali, tecnologie e processi di ultima generazione - verranno valutati nella categoria The Game Changer.

Questa edizione del premio si concentrerà sugli aspetti di innovazione e taylor-made negli yacht tra i 24 e i 30 m.

Le categorie

Il Boat International Design and Innovation Awards si concentra su design e innovazione, e valorizza le caratteristiche che conferiscono ad una barca alte prestazioni e grande funzionalità da un punto di vista operativo. 

Best Naval Architecture - Sailing Yachts

Miglior architettura navale – Barche a vela

Miglior architettura navale – Barche a motore

I giudici

Al fine di decretare i vincitori del Boat International Design & Innovation Awards nel modo più corretto, sono state adottate le stesse modalità di valutazione che hanno distinto i World Superyacht Awards. In quest’ottica è stata istituita una giuria completamente indipendente di massimi esperti, formata da proprietari di yacht, equipaggi senior e acclamati designer e stylist del settore e non solo.

La giuria è formata da:

Cristina de Basto

VP De Basto Designs

Bob Corcoran

Captain, 77m Samar

Claire German

Managing Director, Design Centre Chelsea Harbour, London

Fabrizio Giugiaro

President & Creative Director, Giugiaro Architettura

Tim Gosling

Director, Gosling Limited

Professor Dale Harrow

Dean of the School of Design, Royal College of Art

John Leonida

Partner, Clyde & Co

Adriana Monk

Founder & Design Director, Monk Design

Sabrina Monteleone

Owner, Sabrina Monte-Carlo

Brian O'Sullivan

Owner of 41m motor yacht Komokwa

Merfyn Owen

Partner, Owen Clarke Design

James Roy

Managing Director, Lateral Engineering

Sally Storey

Owner & Design Director, Lighting Design International

Paola Trifiró

Owner, 33m Ribelle

Steffen Kohl

Director of Global Advanced Design, Mercedes Benz

Co-Chairpersons

Marilyn Mower

Books Editor & Editor-at-Large, Boat International Media

Cecile Gauert

Executive Editor, Boat International, Boat International US

Le ultime notizie di oggi