Home > Cantieri > Beneteau > Beneteau presenta la versione 2.0 dell'Air Step

Beneteau presenta la versione 2.0 dell'Air Step

 Stampa articolo
Beneteau Air Step 2
Beneteau Air Step 2

Sviluppata nel 2003 la tecnologia Air Step® era sorta da un ambizioso programma di ricerca. Il suo obiettivo: sviluppare una nuova generazione di carene in grado di offrire maggiori sensazioni in termini di velocità e accelerazione migliorando nello stesso tempo la sicurezza, il comfort e la resa delle barche. Sviluppata inizialmente per le barche fuoribordo, questa tecnologia dal brevetto depositato permette di attrezzare le unità Z-drive fino a 44 piedi e rappresenta un argomento interessante in termini di concorrenzialità. Essa ha conosciuto nel 2014 una prima evoluzione per migliorare ancora il rendimento delle carene della nuova gamma Flyer fuoribordo.

Ricordiamo che nato dalle tecnologie messe in opera dall’industria aeronautica, l’Air Step® consiste nel creare sotto la carena dei piccoli gradini che facilitano lo scorrimento sull’acqua e riducono le superfici di attrito. Insieme ad una presa d’aria per creare un cuscino e dei pattini a poppa della carena che aumentano la stabilità, questi gradini a spina di pesce aumentano notevolmente la velocità riducendo il consumo energetico. L’Air Step® 2 si distingue per una evoluzione significativa delle prese d’aria sotto la carena. Triplicando il volume dell’aria sotto la carena, questo nuovo Air Step® ha permesso, per esempio, di registrare, in occasione delle prove del nuovo GT 40, un aumento di 1,5 nodi di velocità massima rispetto al modello precedente, il GT 38, a parità di configurazione. In altre parole, l’Air Step® 2 ha permesso di portare su questo modello un peso a bordo di 700kg in più mantenendo le stesse prestazioni. Al giorno d’oggi, la tecnologia Air Step® entra in una nuova dimensione diventando compatibile con la motorizzazione IPS. Strettamente collegata alle ricerche condotte da Beneteau, Volvo si rallegra di questo balzo in avanti. Ci sono voluti quasi 18 mesi di ricerche e 350 ore di prove per ottenere una nuova combinazione che aumenta il flusso d’aria e modifica notevolmente forma e disposizione d ei gradini. L’Air Step® 2 è pertanto una grande evoluzione tecnologica che apre belle prospettive per lo sviluppo di nuove grandi unità entrobordo. Esse offriranno prestazioni in termini di stabilità, di sicurezza e una facilità alla guida senza pari per una resa ineguagliabile.