Home > Il blog di Gino Ciriaci > Barca usata: quand’è il momento giusto per acquistare? Adesso!

Tag in evidenza:

Barca usata: quand’è il momento giusto per acquistare? Adesso!

 Stampa articolo
Barche usate
Barche usate

Molti pensano ingenuamente che a primavera si possa cominciare a cercare la barca usata, ma forse si sono accorti che non esiste un momento migliore e che gli acquisti sono ormai distribuiti su tutto l'anno.

Invece la barca piccola, il gommoncino o la deriva, effettivamente hanno una richiesta concentrata nella stagione primaverile, mentre la barca più grande viene ormai cercata a partire da settembre, ottobre. Questo avviene perché chi vende una barca di 10 metri, ad esempio, poi la cerca di 12 metri, ma deve anche ricordare che ci vorrà del tempo per consegnare poi la barca a un cantiere per tutti gli interventi che si rileveranno necessari. Interventi che richiedono, a volte, un fermo di diverse settimane o mesi, periodo che diventa ancora più lungo se la barca viene data in cantiere all'ultimo nel mese di aprile o, peggio, di maggio. In questo periodo, infatti, i cantieri di manutenzione e riparazione sono ormai veramente pieni di lavoro, perché gran parte degli italiani ha la pessima abitudine di svegliarsi all'ultimo momento per far mettere la barca a terra, fare carena, riparare il motore e per interventi vari.

Barche usate
Barche usate

Quando cercare la barca giusta?

Volete un consiglio? Se vi viene in mente di cambiare barca, cominciate subito a guardarvi intorno perché potrebbero passare dei mesi prima di trovarla. Non esitate e non fate passare del tempo in lunghe trattative, che spesso non si concludono perché l'usato, soprattutto se il prezzo è corretto e in buone condizioni, viene venduto rapidamente. In questo caso è molto facile perdere la possibilità di comprare quella barca, perché bisogna anche saper trattare, capendo quale sarà il punto d'arrivo accettabile anche dal venditore. Ma, si sa, a volte la passione tutta levantina per trattative lunghe e estenuanti, porta molto spesso, per mia esperienza, a una delusione. Infatti, mentre si contratta per settimane, sbuca fuori dalla nebbia chi capisce al volo la situazione, non tira inutilmente troppo sul prezzo e si porta via la barca. E voi restate a bocca asciutta e dovete cominciare nuovamente la ricerca.

Barche usate
Barche usate

Ma come scegliere la barca giusta?

Da tempo è invalso l'uso di cercare su internet la barca del tipo che vi piace, individuando la più interessante in quella che costa meno. Cominciate invece a chiedere informazioni su quelle più care - partendo dunque dall'alto - e paragonandole poi alle altre, in base al concetto che forse la più cara non richiederà tutti quei lavori dal costo non prevedibile, che sicuramente sono da prevedere invece per le barche più economiche, naturalmente dello stesso modello e probabilmente più vecchie.

Ricordate che comprare una barca in cattive condizioni perché costa meno è molte volte un errore, perché si sa dove si comincia, ma non si sa a quale spesa finale si andrà a parare. E vi dico fin da ora che il vecchio detto "chi più spende meno spende" molte volte è giusto, perché l'importante è acquistare una barca di cui sia prevedibile l'entità delle spese necessarie. Quando invece si compra un usato che costa poco si rischia poi di spendere cifre assolutamente non preventivate e di cui forse non potete o non volete disporre. Questo si chiamerebbe giocare al buio.

Proseguirò quest'argomento prossimamente.

Arch. Gino Ciriaci

Barche usate
Barche usate

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare