Home > Yacht Club > Yacht Club Costa Smeralda > Young Azzurra al comando del Persico 69F Grand Prix 2.2

Tag in evidenza:

Young Azzurra al comando del Persico 69F Grand Prix 2.2

 Stampa articolo
Grand Prix 2.2 Persico 69F Cup. Foto credit: Gianluca Di Fazio/69F Media
Grand Prix 2.2 Persico 69F Cup. Foto credit: Gianluca Di Fazio/69F Media

Porto Cervo, 16 luglio 2021. A un giorno dalla conclusione del Grand Prix 2.2 del circuito Persico 69F Cup, Young Azzurra si trova al comando della classifica provvisoria seguita dai francesi Groupe My Ambition e dagli svizzeri di Sailing Performance. L'evento, organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e dal Team 69F, si concluderà domani, 17 luglio.

advertising

Le previsioni meteo che anticipavano Maestrale leggermente in calo sono state rispettate e così questa mattina i 9 team partecipanti all'evento si sono ritrovati alle 11 sul campo di regata di fronte alla spiaggia del Romazzino. Intorno alle ore 15 il campo di regata è stato riposizionato sottovento all'isola di Soffi. Dopo circa cinque ore in mare è stato possibile completare sei prove, portando a otto il totale.

Al vertice della classifica generale provvisoria si trova il team di casa, Young Azzurra che registra tre vittorie su sei prove, un secondo, un terzo e un quarto posto nelle altre e segna anche la Top Speed del giorno. Giornata positiva per Groupe My Ambition che migliora la sua performance nel corso della giornata e, dopo un sesto posto, un secondo e due quinti infila due vittorie nelle ultime due prove riuscendo a riconfermare il secondo posto nella classifica generale provvisoria. Risultati più altalenanti per il team elvetico Sailing Performance che si trova al terzo posto provvisorio con due secondi, due quarti e due sesti posti.

Young Azzurra in regata, Grand Prix 2.2 Persico 69F Cup. Foto credit: Gianluca Di Fazio/69F Media
Young Azzurra in regata, Grand Prix 2.2 Persico 69F Cup. Foto credit: Gianluca Di Fazio/69F Media

Julien d'Ortoli, del team Groupe My Ambition: "All'inizio è stata dura poi, piano piano, abbiamo iniziato a prenderci la mano. Ci siamo impegnati molto nelle prime prove ma non abbiamo ottenuto buoni risultati. Nelle ultime due regate è cambiato qualcosa e siamo riusciti a conquistare due primi posti."

Richard Davies, del team Section 16: "Siamo molto contenti del nostro risultato, giorno dopo giorno impariamo qualcosa di nuovo su come gestire al meglio la barca. Ci siamo trovati bene in questo campo di regata. Tutti i team stanno migliorando e la sfida è in continua evoluzione."
Le regate riprendono domattina 17 luglio, con previsioni di Maestrale tra i 10 e i 15 nodi.

Le ultime notizie di oggi