Home > Servizi > ARTEMARE > Tanti Baci di Marinai a ARTEMARE Porto Santo Stefano

Tanti Baci di Marinai a ARTEMARE Porto Santo Stefano

 Stampa articolo
 Re Willem Alexander e la Regina Maxima dei Paesi Bassi
Re Willem Alexander e la Regina Maxima dei Paesi Bassi

Affollata in questi giorni da crocieristi e velisti italiani e stranieri prosegue la mostra a ARTEMARE Porto Santo Stefano con le tante immagini famose di baci di marinai, marinai reali e marinaie. Sono passati 74 anni e ancora oggi il bacio del marinaio all'infermiera a Times Square è considerato uno dei più romantici e celebri mai immortalati da una macchina fotografica, erano le 17,51 del 14 agosto 1945 quando Alfred Eisenstaedt scattò la foto che divenne leggenda. Ma i marinai baciano meglio? E i marinai reali? E le marinaie?  

advertising

Vedere per credere fino al 7 luglio 2019  la raccolta di famose immagini in bianco e nero e a colori di baci “di mare” di noti fotografi internazionali per i commenti dei visitatori. Il bacio del primo amore o del grande amore simbolo di unione, di tenerezza e di vicinanza è stato anche celebrato da artisti e poeti, nel cinema come nella pittura o nella scultura ma la fotografia lo rende ancor più coinvolgente. Madrina della mostra la dottoressa Agnese Gargiulo rappresentante per la Toscana della Classe Kiteboarding Italia.
Il comandante Daniele Busetto proprietario della galleria ARTEMARE, da buon marinaio, omaggia signore e signorine che visitano l'esposizione con la stampa da collezione "Le isole del cuore dei marinai". La mostra è aperta fino a domenica 7 luglio 2019, giorno dopo del World Kiss Day o La Giornata Mondiale del Bacio, che si festeggia il 6 luglio, istituita nel 1990 in Gran Bretagna e da allora ha coinvolto tutti i Paesi del globo con tante iniziative. Una curiosità: il gesto di baciarsi coinvolge 35 muscoli facciali e 112 muscoli posturali e fa molto bene al corpo perché riduce l’ansia e lo stress.

La galleria ARTEMARE a Porto Santo Stefano è nel Corso Umberto ai numeri 77 – 79 ed è aperta tutti giorni con orario 10 – 13 e 16 – 20, tel. 0564810336 – 3396930708. La mostra è a entrata libera. 
 

Le ultime notizie di oggi