Home > Istituzioni > Lega Navale Italiana > Vela: la LNI Mandello guadagna podio juniores sul Verbano

Vela: la LNI Mandello guadagna podio juniores sul Verbano

 Stampa articolo
Davide Falzoni in virata
Davide Falzoni in virata

Dopo più di dieci anni la vela dei piccoli é tornata a dare bella mostra di sé sul lago Maggiore, di fronte alle isole Borromee. L’occasione si é presentata la scorsa domenica con lo svolgimento della 5^ tappa del Campionato zonale (ovvero interregionale) per la Classe Optimist presso lo Yacht Club Verbano di Stresa che ha ospitato la manifestazione. Il golfo vive di un’incantevole cornice paesaggistica anche se spesso non si presta a regalare condizioni di vento nei massimi termini, questa la ragione per cui il segnale per le procedure di partenza della prima prova é stato fissato per le 8:30 del mattino con la speranza di poter trovare la tipica tramontana da nord. Ma si sa che con il meteo non si hanno mai certezze e questa volta non é stata quella buona per via delle locali condizioni di bassa pressione che non hanno permesso al detto vento di spirare. In soccorso, nella tarda mattinata, é arrivata una debole brezza da sud-est (circa 7 nodi) che ha però permesso di disputare una su tre prove previste dal programma. Entrambe le categorie in gara hanno infatti navigato solo sino alla fine del lato di poppa dopo la decisione del Comitato di accorciare il percorso dato il calo d’intensità sotto il limite minimo ammissibile per regatare. Ne é risultato quindi un campo difficile, dove ad avere avuto la meglio negli juniores sono stati i timonieri con maggior esperienza che grazie a destrezza nel risalire il vento sui buoni e gli scarsi e non azzardando gli estremi sono riusciti ad allungare la flotta. Tutti quanti portacolori della LNI Mandello del Lario, fino alla sesta posizione: primo sul podio Davide Falzoni, seguìto da Paolo Peracca e Ruben Lo Pinto terzo; al quarto posto Marco Lombardo davanti a Matteo Ravagnati ed Edmondo Martini. Nei flotta cadetti vince invece Francesco De Felice (LNI Milano), dietro a lui Alessandro Merlo  sempre della LNI Milano e Alessandro Bossi del CV Dervio. Un discreto ottavo posto per il cadetto mandellese Lorenzo Giacinti. La premiazione, tenutasi alla presenza del presidente del Club e dello staff organizzatore, é stata anche un momento per assegnare la tessera associativa di Classe ai 17 piccoli velisti in erba che grazie al coinvolgimento del Comitato di XV Zona hanno potuto per la prima volta vivere la loro prima esperienza di regata.
Sono solo tre le prove mancanti alla fine del Campionato zonale 2015 e si disputeranno il 24 ottobre con il 6° meeting proprio sulle nostre acque, presso la Società Canottieri Lecco, in occasione dell’Interlaghina.