Home > Comunicazione > Press Mare > Al Sun Rimini la prima indagine sul comparto balneare italiano

Al Sun Rimini la prima indagine sul comparto balneare italiano

 Stampa articolo
Sun 2021 Rimini
Sun 2021 Rimini

A pochi giorni dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, in cui si discuterà della applicabilità della direttiva servizi al settore balneare, l’Avv. Cristina Pozzi ha promosso una prima ricerca sul settore, una prima embrionale mappatura del comparto balneare.

advertising

“Abbiamo fatto quello che dovrebbe essere svolto in fase attuativa della legge 145 del 2018 - ci spiega - partendo dai nostri ricorrenti nei procedimenti pendenti in Liguria ed allargando il raggio ad altri regioni (Marche, Sardegna) per evidenziare come oggi lo Stato non abbia alcuna idea effettiva del comparto”.

“Abbiamo avuto risultati molto interessanti in termini di occupati, investimenti, tipologie di accesso al credito e partenariati pubblico privato – aggiunge l’Avv. Pozzi - e fotografiamo un comparto ben più moderno e consistente di come si vuole rappresentare”.

E chiosa “la difesa di questo comparto non può essere solo in punta di diritto: occorre rappresentare alla Commissione la reale valenza anche economica dell’imprenditoria balneare italiana, che ha caratteristiche del tutto peculiari, con piccole medie imprese che devono essere comprese anche nel loro vite aziendale”.

Il Sun2021 sarà l’occasione per presentare i primi risultati e lanciare un progetto più ampio di una struttura stabile di monitoraggio, la cui struttura, mission e finalità verrà presentata il 13 ottobre alle ore 14.

I dati saranno presentati dall’Avv. Cristina Pozzi che ha realizzato lo studio e commentati dal Prof. Piero Bellandi, commercialista e revisore dei conti, esperto del settore.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare