Home > Comunicazione > Press Mare > CNB e Solaris Yachts: la dichiarazione di Gianguido Girotti, Groupe Beneteau

CNB e Solaris Yachts: la dichiarazione di Gianguido Girotti, Groupe Beneteau

 Stampa articolo
ceduto CNB Yacht a Solaris Yachts
Groupe Beneteau ha ceduto CNB Yacht a Solaris Yachts

Nelle ultime ore abbiamo pubblicato su PressMare la notizia riguardante il cantiere francese CNB Yachts. Il Gruppo Beneteau – holding quotata alla Borsa di Parigi, il maggior produttore di imbarcazioni al mondo – con un’operazione di “carve out” , di fatto uno scorporo, lo ha ceduto all’italiana Solaris Yachts, azienda che ha come azionista di maggioranza l’italo lussemburghese Marc Giorgetti e nella compagine vede la presenza Giuseppe Giuliani Ricci, uno degli imprenditori di maggior successo della cantieristica da diporto italiana.

advertising

Stamani abbiamo raggiunto al telefono il Deputy CEO di Groupe Beneteau, Gianguido Girotti, che a Pressmare ha dichiarato.

"La cessione di CNB era pianificata da tempo ma occorreva trovare il miglior partner per preservarne il marchio, le persone e i clienti. Siamo certi che Solaris Yachts saprà valorizzare al meglio il potenziale di CNB e continuare a crescere".

Gianguido Girotti, Beneteau's Deputy CEO
Gianguido Girotti, Beneteau's Deputy CEO

"Non solo verranno mantenuti i livello occupazionali – ha aggiunto Girotti - ma Vincent Arnaud, Brand Director e memoria storica di CNB Yachts, resterà alla sua guida a garanzia di continuità per i clienti. Solaris Yacht è un gruppo specializzato in yacht di qualità dai 40 agli oltre 100 piedi, l'integrazione con CNB lo porterà a crescere ulteriormente, in particolare grazie al nuovo CNB di 80 piedi. Solaris Yacht rappresenta esattamente quello che si cercava, un partner solido che volesse l'interesse del marchio".

Girotti ha poi concluso: "Quanto al cantiere di Monfalcone si tratta di un sito industriale pronto ad essere destinato a nuovi utilizzi nell'ambito del nostro Gruppo, circa i quali daremo comunicazioni a breve".

In riferimento a quest’ultima dichiarazione, a quanto appreso da radio banchina, proprio il cantiere di Monfalcone – si tratta della factory produttiva hi-tech ex Seaway, acquisita dalle mani dei fratelli Jacopin (J&J Design) al momento in cui fu creato Monte Carlo Yacht ndr -dovrebbe divenire il sito prescelto dal Gruppo francese per realizzare tutte le linee di prodotto Beneteau e Jeanneau riferite al mercato dei trawler e delle navette a motore, oltre ai flying bridge MCY.

Per la cronaca, infine, Marc Giorgetti - che è anche armatore del Solaris 111, sailing yacht custom, il più grande Solaris mai costruito – e Carlo Giuliani – fondatore nel 1974 di Grand Soleil - , sono partner anche nella Performance Boats, azienda che produce scafi hi-tech in carbonio, dove sono stati realizzati i più recenti yacht Wally (Gruppo Ferretti) sia a motore che a vela.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare