A Fiumicino si torna in acqua per la quinta prova del Campionato Invernale di Roma

A Fiumicino si torna in acqua per la quinta prova del Campionato Invernale di Roma

Fine settimana di vela per il Campionato Invernale di Roma

Sport

03/02/2022 - 14:31
advertising

Settanta imbarcazioni si preparano a disputare la quinta prova. Dal 25 al 27 marzo il Trofeo Porti Imperiali di qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d'altura

I settanta equipaggi partecipanti al Campionato invernale d'altura di Roma si iniziano a scaldare per il prossimo appuntamento in regata, in programma questa domenica. Un vento leggero da nord e un cielo velato sembrano caratterizzare il fine settimana. Il Comitato di regata attenderà le condizioni migliori per poter disputare la quinta prova di questa 42ma edizione del Campionato organizzato dal Circolo Velico Fiumicino con il supporto dell'Amministrazione comunale e dell'Unione Vela d'Altura Italiana, sotto l'egida della Federazione Italiana Vela.

Ad un mese dalla conclusione, a guidare la classifica nella categoria ORC Classe 1 è Nautilus 41.42 di Pino Stillitano con ben quattro vittorie. Mantiene salda la seconda posizione l'Este 39 "Pestifera" del Centro Vela Roma con un buon distacco da Kalima di Franco Quadrana che segue in terza posizione. Il dominio di Nautilus 41 42 di Pino Stillitano lo ritroviamo anche nella classifica IRC Regata, davanti a Edoardo Lepre, l'armatore del Vrolijk 37 "M.Art" che si mantiene anche in testa alla classifica ORC nella classe Regata 2, ad appena due punti dall'X-332 Sport "Sly Fox" di Giuseppe Raselli. Il First 35 "Jolie Brise" di Federico Ceccacci conserva il terzo posto nella classe Regata 2 ORC, ma si aggiudica la vetta della classifica nella medesima classe IRC, davanti di un punto all'Este 39 Pestifera che combatte per il secondo posto con l'imbarcazione gemella "Felgiva" del Centro Roma Vela, anche lei con nove punti.

Lysitea, il Suffier 8 metri di Roberto Bucci guida la flotta Crociera nella classifica ORC  e mantiene il primato in IRC nel raggruppamento Crociera 2, dove la segue a pari punti il First 31.7 "Akela".

A Fiumicino si torna in acqua per la quinta prova del Campionato Invernale di Roma
A Fiumicino si torna in acqua per la quinta prova del Campionato Invernale di Roma

Battaglia serrata anche nei Crociera 1 in IRC fra il Grand Soleil 40 "Pippo Pippo" di Sestosenso Sailing Team e il Sun Odyssey 45 "Maia"  di Sail in Progress, entrambi a 24 punti. 
Fra gli equipaggi che navigano a vele bianche, quindi senza spinnaker e gennaker, è il Comet 12 Marcuzio di Gianluca Gullotta ad occupare la vetta della classifica, davanti a Marose II di Sante Blasi e al Sun Fast 32 "Speedy" che completa il podio provvisorio.

Sebbene manchino tre giornate alla conclusione di questa edizione che, nonostante la pandemia, si conferma uno degli eventi italiani della "vela fredda" con il maggior numero di partecipanti, i team in gara stanno mettendo a punto la propria imbarcazione per il Trofeo Porti Imperiali - Memorial Emanuela Paola Re, evento che apre la stagione delle regate, valido come qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto ORC che si terrà a fine agosto a Monfalcone. 

"La stagione sta entrando nel vivo - commenta il direttore sportivo del Circolo Velico Fiumicino, Massimo Pettirossi - e con il Trofeo Porti Imperiali torniamo anche disputare con regolarità il nostro consueto calendario di regate, con più entusiasmo e più partecipazione. Il numero di barche che abbiamo avuto a questo campionato è un chiaro segnale che c'è una gran voglia di tornare a navigare e di divertirsi, e noi faremo di tutto per aiutare gli appassionati a trascorrere una stagione sportiva davvero entusiasmante".

advertising
PREVIOS POST
Il cantiere LTN lancia il nuovo modello, LTN 34 Vectro
NEXT POST
Il porto di Santa Teresa di Gallura nella squadra Assonat