Sostenibilità e alta cucina, un mix esplosivo. Tutto questo in Salento, grazie a Marevivo

Sostenibilità e alta cucina, un mix esplosivo. Tutto questo in Salento, grazie a Marevivo

Sostenibilità e alta cucina, un mix esplosivo. Tutto questo in Salento, grazie a Marevivo

Servizio

10/03/2021 - 16:52
advertising

Mondo Marevivo è un network che ingloba in sé tutta la storia e l’esperienza di oltre 20 anni di attività e di tutela dedicate al mare; in particolare, in campo enogastronomico spiccano le sue tre punte di diamante, situate nei pressi della Baia di Castro, nel leccese: l’Hotel Ristorante Panoramico, il Parco Isola del Sole e la Friggitoria Isola del Sole 365.

E proprio l’impegno nella protezione degli ecosistemi marittimi ha da sempre contraddistinto Marevivo, azienda certificata Friend of the Sea, standard leader di certificazione internazionale per i prodotti da pesca e acquacoltura sostenibili. Lo stesso vale per i suoi tre punti di ristorazione,che da anni vantano una partecipazione attiva e concreta nel campo della sicurezza dei prodotti ittici destinati ai clienti e della protezione del mare e degli oceani, potendo definirsi a buon diritto i capostipiti fra le realtà del Sustainable Restaurants.

Si tratta di un progetto lanciato, appunto, da Friend of the Sea per selezionare e premiare i ristoranti che dimostrano di abbracciare i valori della sostenibilità, servendo uno o più prodotti con tale certificazione e compiendo anche opere di sensibilizzazione del consumatore verso tematiche di urgente e assoluta importanza, come il sovra-sfruttamento delle risorse idriche, la conservazione delle specie marine in pericolo e il rispetto della responsabilità sociale.

L’Hotel Ristorante Panoramico, a pochi passi dal mare, si traduce come la massima espressione del senso di accoglienza di Marevivo, con ampie sale ricevimenti, 30 camere confortevoli e menu realizzati tramite la preparazione di materie prime freschissime.

Parco Isola del Sole e Friggitoria 365 sono invece, in un certo senso, le due facce della stessa medaglia. Nel primo è possibile gustare all’aria aperta, durante tutto il periodo estivo, la ricchissima varietà di crudi e fritti di pesce nelle splendide terrazze affacciate sulla Baia di Castro; mentre la seconda nasce per permettere a chiunque di deliziarsi di tali pietanze tutto l’anno, non solo nella bella stagione.

“Sono davvero orgoglioso dell’impegno che Marevivo – queste le parole di Paolo Bray, Fondatore e Direttore di Friend of the Sea – ci ha dimostrato in tutti questi anni. L’adesione delle sue tre attività al Sustainable Restaurants non ha fatto altro che accrescerne ancora di più il valore e fungere da esempio per molti altri ristoranti, spingendoli ad appoggiare la nostra lotta agli sprechi e all’inquinamento, per un futuro all’insegna dello sviluppo sostenibile”.

Ad oggi, sono oltre 500 i ristoranti che fanno parte del progetto Sustainable Restaurants. La lista completa, suddivisa per città, è disponibile scaricando l’App Find Friend of the Sea Sustainable Seafood su Play Store ed Apple Store

advertising
PREVIOS POST
Vard ha consegnato Coral Geographer, una crociera di lusso
NEXT POST
Tommaso Chieffi, ipotesi di tattica per i match di America's Cup