Marina Cala del Forte di Ventimiglia entra in Assonat Confcommercio

Marina Cala del Forte di Ventimiglia entra in Assonat Confcommercio

Marina Cala del Forte di Ventimiglia entra in Assonat Confcommercio

Istituzioni

Da Assonat
15/11/2023 - 12:08
advertising

Il nuovo marina Cala del Forte di Ventimiglia, inaugurato nel 2021, è parte di SEPM (Società di Gestione dei Porti di Monaco) e prende il nome dal sovrastante Forte dell’Annunziata.

Cala del Forte è un porto turistico all’avanguardia che si trova da un lato vicino a Sanremo e dall'altro al Principato di Monaco ed è una base strategica per una navigazione costiera lungo la Riviera Ligure, la Costa Azzurra e per partire verso la Corsica e la Sardegna. La struttura moderna e funzionale può ospitare 178 imbarcazioni con lunghezza dai 6 fino a 70 metri, offre un'ampia gamma di servizi a terra e in banchina.

Cala del Forte è collegato via mare a Port Hercule con il catamarano veloce Monaco One, permettendo un rapido ed esclusivo accesso al Principato di Monaco. All’interno dell’area portuale sono presenti diversi negozi, bar e ristoranti con la possibilità di usufruire dell’innovativo ascensore verticale che permette un collegamento pedonale diretto con lo splendido centro storico di Ventimiglia.

In tema di e-mobility sono a disposizione due punti di ricarica rapida per veicoli elettrici, ubicati all'interno del parcheggio al piano terra e una stazione per fornire energia sia alle barche elettriche che alle auto situata alla testa del molo principale. "Cala del Forte è la testimonianza di un atteggiamento ecologico attento a sviluppare progettualità nel segno di politiche di risparmio energetico e sostenibilità - dichiara Luciano Serra Presidente Assonat Confcommercio”.

“E' una importante realtà ligure che ha saputo promuovere e coniugare l’accoglienza turistico-nautica salvaguardando il patrimonio naturalistico, consentendo anche ai diportisti - conclude Serra - di apprezzare le bellezze del territorio circostante e vivere un’avventura esperienzale unica tra storia, architettura, cultura e gastronomia”.

PREVIOUS POST
Lega Navale Italiana: Una cima rossa per fermare la violenza sulle donne
NEXT POST
L'anima di Arcadia Yachts è sempre più green