RORC Transat duel

RORC Transat duel

RORC Transatlantic, Soldini aggancia gli Alisei in seconda posizione

Sport

14/01/2022 - 18:00
advertising

Al termine del quinto giorno della RORC Transatlantic Race, con partenza da Puerto Calero, Lanzarote l'8 gennaio (ore 11:00 UTC), i tre MOD70 a capo della flotta di testa si danno la caccia nell'oceano lungo le 2995 miglia di corsa fino a Grenada.

PowerPlay è ancora al comando, ma nella partita atlantica le distanze si sono ridotte all'osso e Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini nelle ultime 24 ore ha sferrato un attacco all'incrocio con Argo, effettuando un sorpasso mozzafiato che lo ha portato in seconda posizione a meno di 30 miglia dal trimarano PowerPlay di Peter Cunningham (skipper Ned Collier Wakefield). Argo di Jason Carroll, con skipper Brian Thompson, tallona adesso Maserati Multi 70 una decina di miglia più indietro.

Oltre a un quadro meteorologico fin dall'inizio complesso, a condizionare la navigazione di Maserati Multi 70 c'è la rottura del timone di sinistra, fuori uso a causa di un colpo incassato a poche miglia dalla partenza.

Alle ore 10:00 UTC di oggi (11:00 ora italiana), il tracking registra che i tre multiscafi corrono in direzione Sud - Sud Ovest a circa 950 miglia dal traguardo dove l'arrivo a Grenada, nei Caraibi orientali, è previsto nella mattinata del 15 gennaio.

La regata è organizzata dal Royal Ocean Racing Club in collaborazione con Yacht Club de France. Maserati Multi 70 partecipa per la terza volta dopo aver gareggiato nelle edizioni del 2016 e del 2018, quando ha tagliato per primo la linea del traguardo con un tempo di 6 giorni, 18 ore, 54 minuti e 3 secondi.

RORC Transat duel
RORC Transat duel

MASERATI MULTI 70 - L'equipaggio
A bordo con Giovanni Soldini:

Vittorio Bissaro (ITA) - nato nel 1987, inizia ad andare in barca a vela fin da bambino, su Optimist e Laser, per poi passare ai catamarani. Partecipa alle Olimpiadi di Rio 2016 nella classe Nacra 17 concludendo al quinto posto e vince il Campionato Mondiale Nacra17 nel 2019. A bordo di Maserati Multi 70 ha partecipato due volte alla RORC 600 Caribbean (nel 2017 e nel 2019), all'edizione del 2017 della Transpacific Yacht Race, oltre a prendere parte ad allenamenti e trasferimenti. Ha inoltre partecipato alla Rolex Middle Sea Race nel 2018 e ha fatto parte dell'equipaggio del trimarano in occasione di due record stabiliti nel 2021.

Oliver Herrera Perez (ESP) - nato a Fuerteventura nelle Canarie nel 1987, inizia a tirare i primi bordi a 9 anni in Optimist, per poi passare a regatare da adulto su Ims 500, Swan 45 e Rc44. Già parte dell'equipaggio del VOR 70 Maserati, continua a regatare come prodiere su Maserati Multi 70. Ha partecipato alla maggiorparte delle regate, record e trasferimenti del trimarano.

Thomas Joffrin (FRA) - originario delle Côtes-d'Armor in Bretagna, ha 22 anni e lavora nel mondo della vela dal 2018. Ha fatto parte del team del maxi trimarano Ultim Emotion 2 per due anni e a giugno 2021 ha partecipato alla Ocean Race Europe con il team austriaco. Ha al suo attivo 4 transatlantiche e oltre 50mila miglia in gara e trasferimento.

Francesco Pedol (ITA) - skipper professionista, esperto in trasferimenti di lunga durata, ha al suo attivo numerose traversate atlantiche. Da maggio 2021 fa parte del team Maserati Multi 70, sia come membro dell'equipaggio, sia come shore team.

Matteo Soldini (ITA) - fa parte dello shore team e collabora al progetto di Maserati Multi 70 dal suo inizio, dopo aver preso parte a quasi tutti i trasferimenti del VOR 70 Maserati. Ha al suo attivo numerose traversate atlantiche e ha partecipato a molte regate d'altura. A bordo di Maserati Multi 70 ha partecipato alla stragrande maggioranza delle regate, record e trasferimenti effettuati, accumulando tantissime miglia di navigazione.

RORC Transat duel
RORC Transat duel

advertising
PREVIOS POST
Yamaha Motor Europe firma un accordo di 5 anni con Quarken Boats
NEXT POST
The Italian Sea Group annuncia la vendita di un nuovo 55 mt