Home > Regate > 52 Super Series > Menorca 52 Super Series Sailing Week, la flotta ai nastri di partenza

Tag in evidenza:

Menorca 52 Super Series Sailing Week, la flotta ai nastri di partenza

 Stampa articolo
Menorca 52 Super Series Sailing Week, la flotta ai nastri di partenza
Menorca 52 Super Series Sailing Week, la flotta ai nastri di partenza

La Menorca 52 Super Series Sailing Week ha mosso i primi passi nel classico warm up del pre gara di domani. La practice race è andata in scena nel classico due partenze e una regata a bastone. Phoenix, Bronenosec ed Alegre formano il podio che non ha nessun valore, se non quello di capire il reale stato di forma dei team. 

advertising

Oggi a Minorca il campo di regata ha offerto della ottime condizione di vento, intorno a 18 nodi da nord, che ha messo le barche in assetto regata testando queste condizioni, che sono mancate a Puerto Portals. Come detto nei giorni scorsi, ci sono stati alcuni "ritocchi" nei team, dovuti a diverse problematiche di viaggio da parte dei velisti che provengono da ogni parte del mondo. Le undici barche si daranno dunque battaglia per cinque giorni fino a sabato per chiudere questo penultimo evento della stagione. 

Ecco alcune dichiarazioni dei protagonisti, raccolte in bachina, dove la sensazione è proprio quella che non c'è un grande favorito per questo evento, sulla linea di partenza tutto può succedere. 

Francesco Bruni (ITA) tattico di Sled (USA):

"Sono molto felice di esser tornato qui nel circuito, undici barche tutte molto veloci, c'è sempre molta battaglia sulla linea di partenza, sono contento di trovare anche Vasco Vascotto, è bello battagliare con lui. Domani è una giornata importante per tutti, la pressione si sente ed è tanta, sarà bello poter regatare domani tutti insieme. E' una bella esperienza poter essere insieme a questo team, c'è tanta esperienza, questi ragazzi hanno molta esperienza in questo circuito. Minorca è una splendida location, un'ottima organizzazione e sono molto felice di esser qui con la Tp52 class. Le previsioni meteo sembrano buone per questa settimana, sento molta responsabilità in questo gruppo."

Vasco Vascotto (ITA) tattico Bronenosec (RUS):

"Sarà una bella settimana per tutti qui a Minorca, è un bella occasione poter regatare qui per le 52 Super Series, è bello vedere gli armatori, i velisi pro affiatati sui moli e in mare, una classe che ha sempre molto da dire. E' tutto molto interessante, ci sono molte componenti che possono fare la differenza in una regata. Il risultato è aperto ad ogni team, c'è molto livellamento, bisogna essere sempre concentrati, ogni minimo errore può esser fatale. Le scelte sono difficili, una partenza in barca comitato, in pin, sembra tutto così facile, ma devi essere concentrato, rapido e gestire al meglio la fasi in cui ci trova sotto pressione."

Manu Weiller Vidal (SPA) tattico di Váyu (THAI:

"Sono molto felice di essere stato chiamato da Vayu. È un circuito che ho sempre voluto fare, perché è un punto di riferimento nella vela mondiale. Conosco i tattici che affronto qui e sono i migliori al mondo. Non sono sorpreso perché so già cosa vuol dire navigare con loro. La verità è che ero riluttante a fare la 52 Super Series, a causa di impegni e altri motivi personali, non mi era mai stata offerta la possibilità per farlo e ora ho avuto l'opportunità di venire. Vayu è una famiglia che naviga insieme sulla stessa barca ed è un mix tra professionisti e famiglia ed è qualcosa di nuovo. Abbiamo una buona barca e buone vele e cercheremo di fare il possibile e di combattere. Non ho molta esperienza di Minorca, sono venuto qui quando ero un ragazzino in optimist e poco altro, ricordo una regata di wally. Mahón non è un posto facile, è un luogo aperto e il gioco è uguale per tutti.

Domani si inizia con le regate che contano per la classifica, inizio del day1 alle 13.00 con due prove previste da programma.

Le ultime notizie di oggi