Home > Istituzioni > Unioncamere > Con Fimar la nautica italiana sbarca in Brasile

Con Fimar la nautica italiana sbarca in Brasile

 Stampa articolo
Itajaì, nello Stato brasiliano di Santa Catarina, dove si terrà Fimar
Itajaì, nello Stato brasiliano di Santa Catarina, dove si terrà Fimar

Si svolgerà dal 4 al 7 maggio a Itajaì, nello Stato brasiliano di Santa Catarina, la seconda edizione di Fimar, la Fiera internazionale dell’economia del mare Italia-Brasile.

Interamente dedicata alla tecnologia, subfornitura e design nautico, l’iniziativa è il risultato degli accordi firmati tra il Governo Italiano, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico, Ucina Confindustria Nautica ed il Governo di Santa Catarina. La Fiera è organizzata dalla Brazil Planet in collaborazione con Ucina, Federpesca, Assonautica Italiana e Acatmar, l’Associazione Nautica di Santa Catarina, per il Brasile.  La partecipazione italiana è assistita dalla Agenzia Ice, con un “Punto Italia”, luogo di accoglienza e informazioni per operatori e visitatori, a dimostrazione del ruolo importante svolto dalla nautica italiana sullo scenario mondiale.

Lo Stato di Santa Catarina si trova in una posizione privilegiata del Mercosur, a metà strada tra i due maggiori poli industriali del continente: San Paolo e Buenos Aires. In particolare Santa Catarina, oltre ai suoi 25 cantieri attivi, risulta essere la regione brasiliana con il maggior numero di porti distribuiti lungo gli oltre 500 chilometri di costa: vanta infatti 5 porti ben attrezzati sui 37 che possiede il Brasile.

Le ottime opportunità offerte da questo mercato saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa, che si terrà a Roma l’11 febbraio alle ore 11. All’incontro, che sarà introdotto dal  Segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, interverranno: Carlo Capria, Presidenza del Consiglio dei Ministri; Luigi Giannini, Vice Presidente Federpesca; Alfredo Malcarne, Presidente Assonautica Italiana; Riccardo Monti, Presidente dell’Agenzia Ice; Andrea Razeto, Vice Presidente UCINA Confindustria Nautica