Home > Designer > Francesco Paszkowski Design > Francesco Paszkowski Design: realtà virtuale per la progettazione

Francesco Paszkowski Design: realtà virtuale per la progettazione

 Stampa articolo
Francesco Paszkowski Design: realtà virtuale per la progettazione
Francesco Paszkowski Design: realtà virtuale per la progettazione

Lo studio Francesco Paszkowski Design adotta la realtà virtuale per la progettazione e la presentazione dei nuovi design ai propri clienti. Un passo ed un investimento importanti per rispondere prontamente ad una rivoluzione tecnologica e rendere da subito tangibili i desideri di domani. L’iniziativa conferma l’attenzione costante dello studio per l’innovazione ed i cambiamenti in atto.  Nel segno della qualità del servizio da sempre  offerto a cantieri ed armatori

advertising

Se per l’inaugurazione della nuova stagione nautica sono mancati i saloni, lo studio Francesco Paszkowski Design ha sfruttato i mesi autunnali per dare una spinta importante ed il via finale a progetti di tipo diverso, da tempo in fieri. 

La divisione di progettazione di esterni dello studio Francesco Paszkowski Design si avvale adesso anche della realtà virtuale per le diverse fasi di progettazione. Di pari passo  le presentazioni dei nuovi progetti ai clienti sono già avvenute con esiti positivi con questa nuova modalità. In tempi brevi la realtà virtuale sarà operativa anche nella divisione di progettazione degli interni.

I tempi in cui i progetti delle imbarcazioni vivevano solo nella stampa su un foglio di carta, con i quali si cercava di rappresentare passo dopo passo il risultato finale, appartengono ormai al passato. 

“Per uno studio di progettazione non è sempre facile trovare il tempo per sperimentare nuove tecnologie al proprio interno “commenta Francesco Paszkowski, “ma si tratta in realtà di rispondere ad una rivoluzione tecnologica e del modo di accoglierla. Un designer non deve solo interpretare o dettare nuove tendenze. Stare al passo con i tempi significa anche innovare il nostro modo di lavorare.

Nonostante il fascino che lo schizzo preliminare su un foglio bianco continui ad esercitare su di me e, a livello personale, resti il punto di partenza per ogni progetto nuovo per trasferire l’’idea in un segno, la realtà virtuale rappresenta una rivoluzione e al tempo stesso una grande opportunità per la progettazione e per la qualità del servizio che possiamo offrire ai nostri clienti.
La realtà virtuale è un grande salto tecnologico che permette di passare dal disegno 2D, dai rendering statici ed animati che, per quanto precisi, non sono altrettanto esaustivi, alla possibilità di immergersi nel progetto a 360° grazie a visori VR. I vantaggi della realtà virtuale sono indiscutibili e tutto il team li ha apprezzati fin da subito”. 

Con l’impiego della realtà virtuale cambia il modo di progettare, si esplora dal vivo il  progetto, che si vede con diversi livelli di dettaglio come se fosse già realizzato. La percezione degli spazi, degli ambienti, dei colori, delle luci, dei materiali e degli arredi è più realistica. Ma non è tutto. Nella presentazione al cliente è possibile rappresentare l’aspetto finale della barca, insieme alle sensazioni che questa sarà in grado di trasmettere, scegliere una soluzione piuttosto di un’altra, sviluppare e discutere di soluzioni e modifiche, risparmiando tempo ed evitando sorprese.  
“L’armatore può vivere la sua imbarcazione prima che sia realizzata e camminare al suo interno” conclude Paszkowski. “Vedere da subito il suo sogno diventare realtà”.
 

Le ultime notizie di oggi