Arrivabene, vi racconto il nuovo Alinghi Red Bull Racing

Editoriale

29/11/2023 - 17:23
advertising

Gli italiani in America's Cup sono tanti e alcuni ricoprono ruoli apicali, è il caso di Silvio Arrivabene, co-general manager di Alinghi Red Bull Racing. Velista e ingegnere, aveva già fatto parte del team elvetico in occasione della Deed of Gift race con cui si è disputata la 33^ America's Cup, la sfida tra il catamarano Alinghi e il trimarano Oracle. Quando Ernesto Bertarelli ha deciso di ritornare "in Coppa" lo ha contattato per formare il team tecnico e progettuale della nuova squadra Alinghi Red Bull Racing. Prima della partenza per la Preliminary Regatta di Jeddah, in Arabia Saudita, Pressmare.it è stata accolta presso la base del team a Barcellona, dove Silvio ha spiegato a Giuliano Luzzatto le ragioni delle scelte tecniche e strategiche in vista della partecipazione alla 37^ America's Cup.

 
PREVIOUS POST
Natanti: nel 2024 potranno navigare nelle acque territoriali di altri Paesi UE
NEXT POST
Jeddah Preliminary Regatta: la giornata inaugurale