Il nostro approfondimento sul simposio YARE di Viareggio

Il nostro approfondimento sul simposio YARE di Viareggio

Il nostro approfondimento sul simposio YARE di Viareggio

Superyacht

23/03/2022 - 08:53
advertising

In Toscana, la dodicesima edizione dell'evento Networking Yare (Yachting Aftersales and Refit Experience), dedicato ai Capitani di superyacht e alle aziende operanti ai massimi livelli del settore nautico. Organizzato da Navigo, l'evento ha visto la partecipazione di forum mediati da Martin Redmayne, Presidente e Caporedattore del Gruppo Superyacht, e RINA. Ci sono state anche molte opportunità di networking "Business to Captains" in cui aziende e cantieri navali come Sanlorenzo, Overmarine, Rossinavi, Tankoa Yachts, Adriatic42 e Lürssen, hanno potuto presentare i loro prodotti e servizi, e professionisti del settore hanno potuto mettere in contatto le loro competenze e conoscenze direttamente l'uno con l'altro. Oltre alle attività di refitting, sono state organizzate attività ricreative e per Capitani e aziende, tra cui una cena di gala, una serata dei Capitani e un tour della costa toscana, da Livorno a La Spezia. L'evento si è concluso con una nota leggera con una partita di calcio Captains vs Companies tenutasi sabato mattina.

Durante il suo forum principale, Redmayne e un gruppo di esperti del settore tra cui Tobias Kohl di Rolls Royce Marine, Alberto Perrone da Zara di Lurssen, Thierry Voisin di WOY, Ken Hickling di Sherps63 e Paul Miller di Underwriting Limited, hanno discusso i dettagli dei progetti di refit, evidenziando i diversi ruoli che cantieri, project manager e troupe giocano durante lo svolgimento di questi lavori. Il panel ha suggerito di tracciare un piano d'azione e una specifica dei lavori prima di iniziare un refit. Una procedura di appalto può quindi portare a trattative e alla selezione del cantiere in cui è possibile intraprendere lavori di ristrutturazione.

Il panel ha anche discusso i diversi ruoli e responsabilità rappresentati durante i lavori di refit dei grandi yacht. Hanno sottolineato l'importanza di una chiara tabella di marcia del progetto e hanno suggerito che i cantieri seguano da vicino le linee guida in materia di sicurezza e protezione, pur mantenendo un'adeguata copertura assicurativa. Il contenuto delle riunioni e le relative istruzioni verbali, devono essere registrate per iscritto e poi distribuite tempestivamente a tutte le parti interessate. Tutti i costi dovrebbero essere facilmente identificabili e la fatturazione dovrebbe essere ampia e dettagliata.

Il panel ha sottolineato come la responsabilità principale del Project Manager sia quella di supervisionare il team del cantiere, garantendo al contempo il rispetto di budget e tempistiche. Eventuali variazioni negli ordini dovrebbero essere gestite e dovrebbero essere compilati rapporti di avanzamento per il team dell’armatore. I subappaltatori e gli altri specialisti nominati dal cantiere devono essere gestiti dal cantiere mentre i periti e gli specialisti di terze parti, nominati dal cliente sono sotto la propria responsabilità.

L'equipaggio può apportare il valore aggiunto della propria familiarità con lo yacht e della conoscenza del gusto e delle preferenze di stile di vita dell'armatore. Tutte le parti hanno convenuto che la burocrazia e altre situazioni inerenti le pratiche amministrative, complicano qualsiasi lavoro e rallentano il completamento dei lavori di ristrutturazione.

L'evento si è concluso sabato con una partita di calcio Capitani vs Aziende, svoltasi presso il Centro Sportivo Marco Polo di Viareggio. Marcello Lippi, l'allenatore che ha portato la Nazionale italiana alla vittoria del Mondiale FIFA 2006, è passato a inaugurare il 1° Derby Yare, vinto dalle Società con un punteggio finale di 9 a 7.

A questo punto, occhi puntati sull'edizione 2023 di Yare per ulteriori occasioni di networking e approfondimenti del settore in un ambiente rilassato e conviviale.

YARE

 

 YARE

 

 YARE

 

advertising
PREVIOS POST
Optimist e 420 del Circolo Velico Ravennate di scena a Senigallia
NEXT POST
Termina a Cagliari il primo stage giovanile della Classe Kite Foil