Home > Comunicazione > Press Mare > Clamoroso: SYBAss e LYBRA rinunciano al Monaco Yacht Show 2020

Clamoroso: SYBAss e LYBRA rinunciano al Monaco Yacht Show 2020

 Stampa articolo
Monaco Yacht Show (MYS)
Monaco Yacht Show (MYS)

Riprendiamo una notizia da poco battuta dal sito SuperyachtNews secondo il quale sia SYBAss che LYBRA, le due maggiori associazioni che compongono la maggior parte della yacht industry riferita alle navi da diporto, dei costruttori la prima, dei broker l’altra, hanno ufficialmente ritirato la loro adesione al prossimo Monaco Yacht Show.

advertising

La notizia è una vera bomba e arriva dopo un periodo di grande incertezza per i saloni nautici, molti dei quali, da quando è iniziata la pandemia, sono stati sospesi o rinviati. Fra gli addetti ai lavori già circolavano voci negative, anche sulla possibilità di effettuare regolarmente quelli di settembre, che comprendono appunto il Monaco Yacht Show ma anche il Cannes Yachting Festival, ma la decisione delle due associazioni, di disertare lo Show monegasco pare sia legata a motivazioni che vanno oltre i problemi di sicurezza per il Covid-19. SuperyachtNews spiega che entrambe le associazioni, che hanno agito in modo coordinato, nutrono dubbi sulla sicurezza del MYS 2020, sulla volontà dei clienti di partecipare e anche se sia il caso di mettere in piedi una manifestazione del genere, se sia opportuno rispetto alla grave crisi dovuta alla pandemia globale. La lettera recapitata agli organizzatori, con la quale è stata resa nota la decisione, sottolinea però anche un malcontento generale su come l’evento nautico legato ai super, mega e giga yacht sia stato organizzato negli ultimi anni. SYBAss rappresenta 20 dei principali produttori mondiali di superyacht - Abeking & Rasmussen, Amels, Baglietto, Benetti, Bilgin Yachts, Burger, CRN, Delta Marine, Feadship, Heesen Yachts, Horizon, Lurssen, Nobiskrug, Oceanco, Perini Navi, Royal Huisman, Sanlorenzo, Silver Yachts, Turquoise Yachts, Vitters Shipyard, Fincantieri - e LYBRA conta otto delle principali società di brokeraggio di superyacht del mondo - Burgess, Edmiston, Fraser, IYC, I,CO, Nothrop&Jhonson, Ocean Indipendence, Yachtzoo.

Monaco Yacht Show
Monaco Yacht Show

La lettera spiega che né SYBAss né LYBRA credono che i loro clienti target saranno presenti, a causa delle restrizioni di viaggio ma anche per preservare l’incolumità personale, la salute delle loro famiglie e dei loro amici. Entrambe le associazioni si rifiutano di partecipare a un evento che ritengono non possa garantire la sicurezza del proprio personale o dei propri clienti, dato che non esistono metodi ancora provati per prevenire il rischio e la diffusione di COVID-19. Le parti chiedono inoltre se sia appropriato o meno che un tale evento di lusso, una celebrazione della ricchezza, continui quando il resto del mondo continua a soffrire per la pandemia.

Ovviamente tale decisione parrebbe mettere una pietra tombale sulla possibilità di un regolare svolgimento del Monaco Yacht Show. Michael Bremen, direttore vendite di Lurssen, uno dei pezzi da 90 di SYBAss e della cantieristica internazionale, in un commento auspica che questa "rivoluzione" sia un momento costruttivo, dove le due Associazioni possano avere il modo di trovare un dialogo con Informa, la società che organizza la kermesse nel Principato, perché a prescindere dall'attuale situazione sanitaria, sono state diverse le cose che non hanno funzionato nelle edizioni degli ultimi anni, ed è ora di porvi mano

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare