Home > Comunicazione > Press Mare > Ministro Pinotti su Capo Stato Maggiore Marina Giuseppe de Giorgi

Ministro Pinotti su Capo Stato Maggiore Marina Giuseppe de Giorgi

 Stampa articolo
Ammiraglio de Giorgi
Ammiraglio de Giorgi

Riprendiamo la questione che coinvolge il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Giuseppe de Giorgi, in quanto oggi c'e stata l'interrogazione al question time sul ruolo avuto dall'alto ufficiale in seno alla vicenda che lo vede tra gli indagati nell'inchiesta di Potenza. 

advertising

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti evidenzia l'esigenza di andare fino in fondo per accertare tutti i coinvolgimenti nella vicenda e fare chiarezza soprattutto sulle responsabilità individuali distinguendole in modo deciso dall'onorabilità delle istituzioni. A tal proposito ha ribadito quanto già affermato in altre occasioni in merito alla personale stima e all'apprezzamento per gli uomini e le donne della Marina Militare che ogni giorno danno prova del loro valore e del loro sacrificio.

Il ministro della Difesa ha giustamente evidenziato che le indagini sono ancora in corso e al momento non emergono elementi di prova a carico dell'ammiraglio De Giorgi, inoltre, ha precisato che il Governo non intende sottovalutare l'intera vicenda e che il suo dicastero fornirà al Parlamento ogni delucidazione in merito. 

Nel corso del question time è stato affrontato anche altro, che non riportiamo in questa nota che vogliamo pubblicare in quanto non legata a questo evento che invece seguiamo con molto interesse, in quanto coinvolge quell'istituzione che è la Marina Militare le cui sorti crediamo siano a cuore alla maggior parte dei nostri lettori come appassionati di mare. 

Il nostro pensiero su quanto espresso oggi dal ministro Pinotti è che abbia giustamente invitato tutti a valutare i fatti come emergeranno dalle indagini ancora in corso, senza trascurare che a oggi non esistono elementi di prova tali da prevedere un rinvio a giudizio dell'ammiraglio de Giorgi. Indubbiamente essendo le indagini ancora in corso tutto è possibile anche nelle prossime ore, ma l'invito ad approfondire ogni cosa in attesa di riscontri concreti ci sembra ciò di cui tutti hanno bisogno, soprattutto la verità nel rispetto degli uomini e delle donne della Marina Militare, che ogni giorno con sacrificio svolgono un'attività di fondamentale importanza per il Paese, anche se si vede e si sente poco a livello mediatico. 

Le ultime notizie di oggi