CMArchitect 40m Explorer Catamaran, un superyacht multiscafo in alluminio

CMArchitect 40m Explorer Catamaran, un superyacht multiscafo in alluminio

CMArchitect 40m Explorer Catamaran, un superyacht multiscafo in alluminio

Yacht Design

28/03/2024 - 17:28

Lo studio CMArchitect propone un nuovo concept di catamarano in alluminio di 40 metri con le caratteristiche di un explorer.

Cristiano Mariani crede molto nella soluzione Explorer legata al mercato degli yacht perché permette di avere una grande praticità d’uso unita a solidi schemi costruttivi. Queste impostazioni esaltano gli aspetti legati a scelte progettuali funzionali, all’uso dei materiali giusti e al gusto raffinato nella sviluppo dei dettagli.

La razionalizzazione del design inoltre indirizza il progetto verso soluzioni maggiormente eco-sostenibili, a partire dalla possibilità di adottare motorizzazioni ibride customizzabili con vari livelli di implementazione, fino ad arrivare alla giusta scelta architettonico-strutturale dei volumi e delle superfici, garantendo così un’ottimizzazione ingegneristica e offrendo soluzioni tecniche di grande qualità.

Premesso questo, il cliente dispone di una vasta gamma di opzioni per allestire la barca a seconda delle proprie esigenze, grazie anche all’ottima flessibilità dei layout possibili.

Per lanciare il progetto sul mercato, CMA propone questa versione con l’area poppiera lasciata a completa disposizione dell’Armatore e dei suoi ospiti, con piattaforme e portelli che abbattendosi portando la vita di bordo a diretto contatto con l’acqua mettendo così il catamarano in perfetta simbiosi con l’elemento che lo ospita . In posizione aperta i due storage room che stivano piccoli water e land toys e l’equipaggiamento per il diving vengono collegati comodamente alle piattaforme garantendo una praticità d’uso eccellente. Infine un garage ricavato dal tunnel centrale permette di stivare altri water toys e un tender di servizio di 4 metri. All’ancora, l’intero perimetro dell'area posteriore, in posizione aperta diventa anche un comodo ormeggio per i jet ski e i vari natanti di servizio, oltre che una vera e propria spiaggia con tanto di possibilità di acque protette, ideale per le famiglie con bambini.

Quando si deve viaggiare per i trasferimenti, anche in condizioni di mare meno tranquille, la piattaforma centrale e i portelli laterali in posiziona chiusa proteggono il main deck e permettono una navigazione sicura in linea con gli standard di un explorer.

La prua a doppio volume è altrettanto sicura in navigazione, essendo maggiormente distante rispetto agli standard tradizionali dal livello di galleggiamento. L'area prodiera può ospitare un tender di 8,00 metri e due moto d’acqua, movimentate da due gru simmetriche.

Le aree esterne completamente dedicate all’hotel si sviluppano nella parte posteriore del main e dell’upper deck e culminano nel sun deck completo di ogni comfort e protetto da un grande roll-bar con ampie superfici vetrate schermabili. L’upper deck ospita anche una Jacuzzi analogamente vetrata di 3,8x 2,5 metri da dove si può godere del panorama in completo relax. Il totale delle aree esterne dedicate esclusivamente agli ospiti è di oltre 300 metri quadri.
Per gli interni sono stati sviluppati volutamente solo i piani generali senza affrontare soluzioni stilistiche, con la volontà di lasciare carta bianca al cliente mediante un ampio ventaglio di soluzioni di arredo disponibili.

Il layout iniziale propone il lower deck distribuito sui due scafi con due cabine ospiti di 30 metri quadri e una VIP di 55 metri quadri, oltre alla zona dedicata all’equipaggio con aree di servizio e tre cabine in grado di ospitare fino a 6 marinai. Il main deck ha un salone di 90 mq, una galley di 20 mq, una VIP cabin di 45 mq e una Owner’s cabin di 60 mq. In alternativa si può avere un’unica Owner’s family area di oltre 100 mq o tre VIP cabin da 35 mq l’una in caso di allestimento particolarmente adatto al charter. Volendo è possibile optare anche per una SPA abbinata a una cabina armatore o a due cabine VIP.

A prua, con ingresso diretto dal ponte, indipendenti dal resto degli interni, si possono avere altre due cabine marinai per ulteriori quattro membri di equipaggio.

L’upper deck ha un salone di 60 mq, una pantry, la cabina del capitano e un’ampia wheelhouse.

I numeri principali:
LOA 41,47 m
LWL 38,96 m
Beam 13,29 m
Gross tonnage estimated 420 GT
Semi-displacement hull
Total interiors areas 685 mq
Total exterior areas 600 mq
Guest 14/16
Crew 7/8

PREVIOUS POST
Azimut Benetti e D-Marin iniziano i lavori del futuro porto turistico di Livorno
NEXT POST
MM e LNI: la prima Scuola di Vela Hansa 303 rivolta a persone con disabilità