Home > Cantieri > Nautor's Swan > Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida

Tag in evidenza:

Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida

 Stampa articolo
Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida
Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida

Fervono i preparativi per accogliere 35 Swan one-design alla seconda regata della stagione nella splendida cornice di Porto Cervo. La Swan Sardinia Challenge conterà iscritti in tutte le quattro classi one-design Swan per regate ancora più competitive dal 22 al 26 giugno.

advertising

Questo evento segna il vero lancio delle regate per la totalità dei modelli one-design Swan – un evento che suscita l’interesse tanto degli appassionati delle competizioni quanto degli stessi equipaggi. Organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda, questo evento si svolge secondo i rigorosi standard Covid per garantire la sicurezza di equipaggi, armatori e personale.

“È sempre una grande emozione per noi essere qui a Porto Cervo. La collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda si è rafforzata negli anni, sin dagli inizi con Nautor’s Swan”, dichiara Giovanni Pomati, CEO Nautor Group. “Durante il Sardinia Challenge assisteremo a un bello spettacolo che mostrerà l’animo racing del brand: 4 classi, 35 yacht, 12 nazioni complessive e armatori al timone che vivono l’esperienza di far parte di una grande famiglia in uno dei luoghi più suggestivi del mondo. È qualcosa di cui siamo davvero orgogliosi”.

Una flotta incredibilmente numerosa
A guidare la flotta è la classe ClubSwan 50, che in Sardegna schiererà 13 barche. Si tratta di una line-up quasi identica a quella che ha regatato nel primo appuntamento in Toscana, dove la competizione per il primo posto si è concluso con un emozionante duello tra Cuordileone di Leonardo Ferragamo e Hatari di Marcus Brennecke. Un punteggio ravvicinato anche al di là dei primi due posti significa che la competizione è apertissima, con tutte le barche in lizza per un podio.

Saranno cinque gli Swan 45 alla partenza, tra cui il campione del mondo dello scorso anno, Motions di Lennard van Overen. A sfidarlo ci sarà il campione del mondo 2019 e recente podio agli Europei ORC, Klaus Diederichs su Fever.

Un’impressionante flotta di sei ClubSwan 42 si è già registrata per le regate di Porto Cervo. Impossibile non citare l’armatrice-timoniera rumena Natalia Brailoiu, che fa parte del crescente numero di armatrici femminili del circuito Swan one-design.

Cresce anche la flotta CS36, con l’ingresso di Michael Illbruck, Commodoro YCCS. e la sua Pinta. Diventano così 11 i ClubSwan 36 e le barche hanno dimostrato, ottenendo tutte almeno un podio nella tappa toscana, di poter aspirare alla vittoria. Vitamina di Andrea Lacorte e G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio continueranno la loro battaglia per il primo posto.

Dopo il successo dello Swan Tuscany Challenge il mese scorso, gli equipaggi si stanno preparando per affrontare i probabili forti venti di Maestrale al largo di Porto Cervo. La tattica e una perfetta gestione della barca saranno più importanti che mai nel corso delle 11 regate previste, che seguiranno un percorso a bastone. La competizione si preannuncia intensa, sullo sfondo della Costa Smeralda, rinomata come uno dei più bei campi di regata d’Europa, con buoni venti, acque protette e paesaggi mozzafiato.  

Eppure, è lo spirito di gruppo che meglio caratterizza queste flotte. La partecipazione di molti dei migliori velisti del mondo rende le regate dure e combattute in mare. Ma l’atmosfera a terra è conviviale, con amicizie riaccese e molte opportunità per godersi la località dopo ogni giornata di regate. Un relax facilitato dal fatto di sapere che il nuovo team ClubSwan Racing è sul luogo per supportare armatori ed equipaggi con servizi che vanno da problematiche tecniche e logistiche alla gestione professionale della regata.

Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida
Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida

Ultimo ma non ultimo, dopo il suo debutto avvenuto a Scarlino il mese scorso, a Porto Cervo si potrà ammirare Swan Shadow, il primo modello a motore firmato Nautor’s Swan. Non solo, Swan Shadow svolgerà anche il ruolo di hospitality VIP boat durante le regate. Una volta a terra, Nautor’s Swan ha predisposto un’accogliente e confortevole lounge dalla quale sarà possibile apprezzare un altro dei capolavori del cantiere, l’elegante Swan 98 in approdo nelle acqua della Costa Smeralda.

Cresce l’entusiasmo intorno alla classifica della The Nations League
Oltre a lottare per la vittoria di tappa nelle classi Swan 45, ClubSwan 36, 42 e 50, gli armatori e gli equipaggi terranno d’occhio la classifica generale della The Nations League, che premierà, al termine della stagione, le tre nazioni di maggior successo. Il culmine di questa competizione unica è l’attesissimo The Nations Trophy, che si svolge ogni due anni. In questa stagione si svolgerà a Palma di Maiorca dal 14 al 18 settembre. 

Dopo il primo evento, l’Italia guida la classifica, seguita dalla Germania. Il punteggio viene conteggiato su base nazionale dopo ogni regata, in cui i team principali delle tre migliori nazioni riceveranno uno speciale riconoscimento. Punti bonus sono in palio per chi vince la stessa regata del Nations Trophy, aggiungendosi al punteggio di fine stagione che determinerà le nazioni più vincenti del circuito. 

“La Nations League è nata con l’obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra nazioni diverse, culminando nell’evento biennale finale, The Nations Trophy,” spiega Enrico Chieffi, Vice-Presidente Nautor Group. “Per questo non vediamo l’ora di iniziare il Sardinia Challenge e di gareggiare ad armi pari in mare non solo per la vittoria di un singolo equipaggio, ma anche per guadagnare punti e portare alla vittoria la propria nazione. Questo ulteriore aspetto ha un fascino particolare ed enfatizza i veri valori e le capacità dei partecipanti”.

Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida
Swan Sardinia: equipaggi sono impazienti di riprendere la sfida

 

Le ultime notizie di oggi