Home > Cantieri > Bluegame Yachts > Il dirompente approccio progettuale Bluegame al Monaco Yacht Show

Il dirompente approccio progettuale Bluegame al Monaco Yacht Show

 Stampa articolo
Bluegame conferma la partecipazione al Monaco Yacht Show
Bluegame conferma la partecipazione al Monaco Yacht Show

Ameglia, Settembre 2021. Bluegame conferma la propria partecipazione al Monaco Yacht Show da domani, 22 al 25 settembre e presenta la nuova flagship, reduce dal successo accolto sulle banchine al Salone Nautico di Genova appena conclusosi e al Cannes Yachting Festival. Il nuovo BG72 è uno yacht che conferma ancora una volta il superamento degli stereotipi tradizionali e l’anima crossover del Brand, i cui modelli non si accontentano di appartenere ad un solo segmento: con BG72, Bluegame va ancora oltre combinando i concept delle gamme BG e BGX; il risultato è un felice incontro  tra open e flybridge. Il sorprendente layout del BG72 con un upper deck completamente aperto e l’originale lower deck della gamma BGX, è destinato a mettere d’accordo gli amanti delle due tipologie, annullando ogni compromesso.

advertising

Lo yacht, progettato come tutti i modelli Bluegame da Luca Santella, mantiene il telaio ingegneristico dei modelli BGX con lo scafo altamente performante realizzato in collaborazione con l’architetto navale Lou Codega e l’avanzato sistema di propulsione Volvo Ips che assicura prestazioni elevate e un basso consumo. Il BG72 eredita dalla gamma BG l’originaria semplicità di utilizzo, l’agevole manovrabilità, comfort, sicurezza in navigazione e propone per la prima volta su di un open una cabina di pilotaggio con visibilità a 360° caratterizzata dal parabrezza con vetro rovescio e dalla possibilità di chiusura totale che garantisce protezione in condizioni climatiche avverse o la privacy in presenza dell’equipaggio.

Il cantiere si è ancora una volta avvalso della fruttuosa collaborazione con lo studio Zuccon International Project, che ha impresso grande personalità sia al profilo che agli spazi interni ed esterni. Gli ambienti esterni si sviluppano su tre livelli, la beach area a contatto con il mare, l’ampia area lounge con prendisole/divano in continuità con la zona pranzo, una spaziosa area di prua attrezzata e flessibile sul main deck e per finire un sundeck facilmente raggiungibile e godibile. Tutto nella piena tradizione Bluegame.
Gli ambienti interni possono essere modellati sulle esigenze dell’armatore a seconda che questi prediliga vivere la barca in modo più conviviale o più privato: il salone con accesso diretto dalla piattaforma così come sul BGX può essere sostituito dalla cabina armatoriale, regalando panorami impagabili e risvegli a diretto contatto con il mare. 
 

Le ultime notizie di oggi