Home > Cantieri > Benetti > Benetti Yachts partecipa al Boot di Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

Benetti Yachts partecipa al Boot di Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

 Stampa articolo
Benetti Bnow 63 Exteriors
Benetti Bnow 63 Exteriors

Si annuncia come un’importante scelta strategica quella di partecipare al Boot di Düsseldorf.  Dal 19 al 27 gennaio, Benetti sarà infatti presente sia all’interno della Fiera, nel padiglione dedicato ai superyacht, sia presso l’Hyatt Regency Hotel, nel cuore della Città di Düsseldorf. Al Boot saranno esposti tre modellini della categoria Classic che hanno riscosso grande successo e attenzione: Delfino 95, Mediterraneo 116 e Diamond 145. All’Hyatt Regency Hotel, invece, saranno ospitate le rappresentazioni in scala dei modelli custom “Metis” di 63 metri, “Spectre” di 69 metri e dei nuovi modelli BNow di 63 metri e Oasis 40M.

“La felice coincidenza, che nel 2019 vede il Gruppo Azimut|Benetti e Boot Düsseldorf festeggiare i loro 50 anni di attività, rende la nostra presenza a questo prestigioso salone nautico ancora più significativa” dice Giovanna Vitelli, Vice Presidente del Gruppo Azimut|Benetti. “Düsseldorf è forse l’unica fiera Europea che copre tutti i segmenti merceologici della nautica. La forte affluenza al salone di armatori di superyacht ci ha spinti a partecipare per raggiungere e conquistare ancora più clienti del Nord Europa”. 

Presso lo stand del Boot, Benetti esporrà le realizzazioni in scala di tre modelli di grande successo della categoria Classic: il Delfino 95, yacht dislocante di 29 metri, di cui saranno consegnate quattro unità nel corso del 2019; il Mediterraneo 116, imbarcazione di 35,5 metri che dal suo lancio ha già visto il varo di quattro unità; il Diamond 145 che, con i suoi 44 metri, è la barca più grande della linea di prodotto Class.

L’Hyatt Regency Hotel è invece stato scelto per esporre i modelli in scala di FB276, M/Y “Metis”, yacht Full Custom di 63 metri e cinque ponti con interni di Bannenberg & Rowell; FB269, M/Y “Spectre”, il 69 metri dell’imprenditore newyorchese John Staluppi, risultato delle più recenti tecnologie nautiche e sintesi delle più avanzate tecniche progettuali e costruttive del cantiere. Si potranno inoltre ammirare anche due modellini di yacht nati dalla prestigiosa collaborazione con lo studio inglese RWD: BNow 63, yacht di 63 metri pensato con un layout personalizzabile e linee esterne dalle rinnovate geometrie, e Oasis 40M, creato per rispondere alle esigenze di un armatore moderno. 
 

Le ultime notizie di oggi