Il 19 aprile, in Marina di Varazze torna la Giornata del Mare

Il 19 aprile, in Marina di Varazze torna la Giornata del Mare

Il 19 aprile, in Marina di Varazze torna la Giornata del Mare

Servizio

16/04/2024 - 11:59

Il mare come patrimonio e risorsa da conoscere, preservare e valorizzare. È questo, come ogni anno, il tema della Giornata del Mare in programma il prossimo venerdì 19 aprile 2024 in Marina di Varazze. Organizzato dal Comune di Varazze, l’ormai tradizionale appuntamento di Primavera dedicato ai ragazzi delle classi varazzine appartenenti alla Sezione Blu dell’Istituto Comprensivo “Nelson Mandela” vedrà la partecipazione della Marina di Varazze e la collaborazione delle associazioni del territorio impegnate nell’organizzazione di un calendario di iniziative mirate a far conoscere ai giovani l’importanza e il valore di una delle nostre risorse più preziose, da salvaguardare con il massimo impegno.

Dopo il saluto delle autorità, i ragazzi inizieranno un’intensa giornata, accompagnati dalla giunta comunale e dalla Guardia Costiera in una visita del porto per prendere successivamente parte a laboratori e ad attività che hanno come obiettivo quello di far sì che le diverse conoscenze apprese trasformino questo piccolo viaggio in un’esperienza destinata a rimanere impressa nella memoria: un bagaglio di ricordi che magari, un giorno, li spingerà verso professioni o passioni legate al mare.

Il Rotary Club Varazze Riviera del Beigua, in collaborazione con SAT, ha previsto un laboratorio ambientale cui faranno seguito la visita al Museo del Mare, e incontri con tutti i ‘professionisti’ del porto: i pescatori, i sommozzatori, lo staff della Lega Navale Italiana Sezione di Varazze e il Varazze Club Nautico. L’Associazione Menkab: il respiro del mare, accompagnerà gli studenti in un percorso di conoscenza del mondo marino e degli strumenti e metodi per il suo monitoraggio, grazie anche ad attività a bordo dell’imbarcazione da ricerca.

"La storia della nostra Città è indissolubilmente legata al mare” affermano il Sindaco di Varazze Luigi Pierfederici e l'assessore Mariangela Calcagno. “Cantieristica Navale, turismo balneare e sostenibilità ambientale: questo è nel nostro DNA, al quale si annoda il filo blu del mare e questo è quanto, grazie a una giornata ricca di esperienze, vogliamo far conoscere ai ragazzi delle nostre scuole."

Un filo blu che l’associazione Menkab-Il respiro del mare, dal 2010 impegnata in progetti di ricerca scientifica e di formazione dedicati alla salvaguardia Mar Mediterraneo, ha trasformato in una missione: il costante monitoraggio dell’ambiente marino per tutelarlo e proteggerlo. "L'associazione ‘Menkab - il respiro del mare’ sviluppa, da quasi dieci anni, progetti per coinvolgere gli studenti della sezione blu dell'Istituto Comprensivo Nelson Mandela” spiega Giulia Calogero, biologa marina e presidente dell’associazione. “Attraverso queste iniziative, miriamo a incoraggiare nei ragazzi comportamenti responsabili e a promuovere la partecipazione attiva nella protezione dell'ambiente marino."

Conclude Italo Bogliolo, vicedirettore di Marina di Varazze: "La tutela dell'ambiente e del mare è da sempre considerata un elemento strategico della politica aziendale di Marina di Varazze. La Giornata del Mare ci offre un'opportunità preziosa per ispirare e coinvolgere le giovani generazioni, promuovendo la partecipazione attiva nella protezione dell'ambiente marino. Si tratta di un evento che può ormai essere considerato un appuntamento fisso per Marina di Varazze e aprire virtualmente la stagione proprio con un’iniziativa dedicata al mare e ai giovani che vede la partecipazione attiva delle autorità, delle associazioni e dei nostri operatori è un segno importante, quasi simbolico, in vista di un futuro che potrà essere migliore solo grazie al nostro impegno e a quello delle nuove generazioni”

PREVIOUS POST
Silent-Yachts: Michael Said rileva il cantiere, Iarrera il nuovo CEO
NEXT POST
Presentato a Vinitaly l'equipaggio del maxi Prosecco doc