Home > Accessori > Videoworks > Videoworks si prepara alle nuove sfide del mercato internazionale

Tag in evidenza:

Videoworks si prepara alle nuove sfide del mercato internazionale

 Stampa articolo
Videoworks Lab
Videoworks Lab

Videoworks, leader nel settore audio/video, entertainment, IT e domotica, ha saputo negli ultimi anni allargare notevolmente il proprio campo di attività, entrando in nuovi mercati, diversi settori e proponendo soluzioni tecnologiche sempre più innovative e originali. Videoworks è ormai di fatto un gruppo internazionale che opera attraverso tre società, tutte controllate al 100% e presenti in Italia, Olanda e Stati Uniti. Un gruppo che può vantare oltre 700 progetti realizzati in oltre 20 anni di attività e il cui valore di produzione è aumentato del 37% negli ultimi tre anni, arrivando a impiegare una forza lavoro di 90 persone. Il 2020 si annuncia ricco di nuove sfide per Videoworks. Basti citare il fatto che Videoworks è stata selezionata tra le aziende che contribuiranno alla realizzazione del nuovo grattacielo di PricewaterhouseCoopers che sorgerà nella tecnologica e innovativa area di CityLife a Milano. L’azienda, nello specifico, si occuperà della realizzazione di circa 200 Multitasking rooms e 100 sale di piccole e media dimensioni. Queste realizzazioni, unite a circa 50 Project Rooms, 6 Executive Rooms, 5 Agile Rooms, 2 Auditorium e 1 Board room, non fanno altro che confermare la volontà di Videoworks di affermarsi non solo nel panorama dello yachting ma anche in quello del business. Al fine di cogliere al meglio tutte queste nuove opportunità che presenta il mercato, continuare nella propria crescita e rafforzarsi sia dal punto di vista gestionale che patrimoniale, gli azionisti hanno deciso di riequilibrare le proprie partecipazioni azionarie. In questo modo viene garantita la migliore stabilità nel medio lungo periodo. Entro il primo trimestre 2020, dunque, Maurizio Minossi sarà nominato amministratore delegato di Videoworks, mantenendo al contempo l’incarico di CTO. “È un grande onore per me”, ha dichiarato Maurizio Minossi, “prendere il testimone da Mauro Pellegrini e continuare a guidare, con il team direttivo, il nostro gruppo verso una posizione di eccellenza e di riconosciuto valore aggiunto nella collaborazione con i nostri clienti”. Mauro Pellegrini sarà invece nominato presidente di Videoworks, rimanendo anche direttore vendite per l’Italia. “Sono molto soddisfatto”, ha dichiarato, “di questa nuova fase di crescita. Credo che questa nuova struttura societaria, composta da persone che insieme a me hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo di Videoworks, possa ulteriormente accompagnare e fare crescere l’azienda”. Grazie a questa evoluzione, Videoworks è in grado di garantire sia la stabilità finanziaria e operativa che è stata caratteristica costante degli ultimi 20 anni, sia il rafforzamento strategico e gestionale che proietta il gruppo verso i prossimi 20.

advertising

Le ultime notizie di oggi