MM Nastro Rosa Tour, l'entusiasmo di Crotone scalda il Giro

MM Nastro Rosa Tour, l'entusiasmo di Crotone scalda il Giro

MM Nastro Rosa Tour, l'entusiasmo di Crotone scalda il Giro

Sport

27/06/2022 - 08:33
advertising

Continua l'avventura del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2022, Giro dell'Italia a Vela che sta conducendo dieci team composti da atleti delle categorie Offshore, Waszp e Board attorno alla penisola, da Genova a Venezia. Nel corso del weekend, il Tour organizzato da Difesa Servizi, SSI Events e Marina Militare ha fatto tappa a Crotone, città dalle antiche tradizioni che ha saputo accogliere i partecipanti con una calda ospitalità: diversi infatti gli appuntamenti che nel corso del weekend hanno permesso a sportivi, appassionati e turisti di conoscere le origini di Crotone, centro di riferimento ai tempi della Magna Grecia, le tradizioni enogastronomiche regionali e l'impegno della Regione Calabria verso la tutela ambientale, su tutti con un approfondimento tenuto nel pomeriggio di sabato sull'Area Marina Protetta di Capo Rizzuto.

"Per la Città di Crotone è stato un onore poter ospitare una tappa del Marina Militare Nastro Rosa Tour: un'organizzazione importante, che ha visto l'unione di forze della Regione e del Comune, per un evento che speriamo possa essere istituzionalizzato e possa tornare a far tappa in Calabria ogni anno. Da parte mia, un ringraziamento doveroso all'Assessore al turismo della Regione Calabria, Fausto Orsomarso, e del Comune di Crotone, Maria Bruni, senza il cui supporto e impegno non sarebbe stato possibile inserire così tante attività collaterali ed eventi sociali in questo weekend entusiasmante. Con l'augurio di poter di nuovo ospitare il Marina Militare Nastro Rosa Tour a Crotone, grazie a tutti" ha commentato il Sindaco di Crotone, Vincenzo Voce.

MM Nastro Rosa Tour, l'entusiasmo di Crotone scalda il Giro

"Si è concluso un weekend di natura e sport immersi nella bellezza paesaggistica di Crotone, città che in questa tappa calabrese del Giro d'Italia a vela ha saputo vincere la sua personale sfida sul piano dell'accoglienza e dell'organizzazione". Lo afferma l'assessore regionale al Turismo e Marketing territoriali Fausto Orsomarso, aggiungendo: "La Calabria ha decisamente cambiato rotta alla sua narrazione e iniziano a vedersi i frutti. Durante questi tre giorni a Crotone le nostre eccellenze hanno raccolto apprezzamenti in una vetrina di livello internazionale. A tutti gli artefici di tale successo va il nostro ringraziamento, considerando anche la ricaduta economica e di immagine sul territorio".

Non solo tradizioni locali ed eventi sociali, però: a Crotone sono proseguite a tutto ritmo anche le attività sportive del Marina Militare Nastro Rosa Tour. Le flotte delle categorie inshore - Waszp e Board - hanno trovato condizioni di brezza termica perfette per continuare la serie di regate avviata a La Maddalena, mentre gli equipaggi dei Beneteau Figaro 3 hanno completato la terza frazione del loro percorso attorno all'Italia, da Formia a Crotone. Quella che era prevista come tappa più lunga dell'edizione 2022 del Tour - 340 miglia il percorso iniziale, da percorrere entro un tempo massimo di 90 ore - ha messo a dura prova gli equipaggi con condizioni di brezza leggerissima, quasi evanescente, al punto che il percorso è stato accorciato, come previsto dal regolamento, e la linea d'arrivo virtuale posta all'altezza dello Stretto di Messina.

Il primo equipaggio a tagliare il traguardo in tempo reale è stato quello della Marina Militare (Pendibene-Valsecchi), che ha completato il percorso in 2 giorni, 3 ore, 18 minuti e 11 secondi: un arrivo quasi al fotofinish, se si pensa che l'equipaggio di ENIT (D'Alì-Sericano), medaglia d'argento, ha tagliato il traguardo con appena 50 secondi di ritardo rispetto ai vincitori. Medaglia di bronzo per l'equipaggio tutto femminile di Mexedia (Rossi-Zorzi).

I risultati delle imbarcazioni offshore, uniti alle classifiche degli atleti Waszp e Board, delineano una nuova classifica combinata, in cui a mantenere il controllo è ancora Team IREN, che allunga le distanze sugli inseguitori, portando a 16 punti il vantaggio sui secondi, Team Mexedia. Il successo nella categoria offshore permette a Team Marina Militare di rimontare dalla quinta alla terza posizione in classifica, solo due punti in svantaggio rispetto a Team Mexedia. Completano la top-five IES Algeco, in risalita di tre posizioni rispetto all'evento di Formia, e The Ocean Race Genova.

Lasciata Crotone, la carovana del Marina Militare Nastro Rosa Tour fa rotta ora su Brindisi, prima delle quattro tappe in programma per quest'edizione sul versante Adriatico della penisola: inizieranno domani gli allenamenti di Waszp e Board, mentre è in programma per le 12.00 dello stesso giorno la partenza degli equipaggi offshore da Crotone, in un percorso di circa 140 miglia.

advertising
PREVIOS POST
Tuiga conquista il IX Trofeo Principato di Monaco a Venezia
NEXT POST
Primo battello Ribco 34 Venom sbarca in Italia questo fine settimana