Venduto il Benetti Yachts Luminosity, giga yacht di 107 metri

Superyacht

25/03/2022 - 09:00
advertising

Venduto il Benetti Yachts Luminosity, giga yacht da 107 metri di lunghezza per 17 di larghezza, costruito nel 2020 all’interno del cantiere navale Benetti di Livorno come progetto FB272. Luminosity è una nave da diporto da 107,6 metri che al tempo fece parlare tanto di sé per essere stato uno dei tre giga yacht (unità oltre i 100 metri di lunghezza) varati in pochi mesi da Benetti, fra il 2019 e il 2020.

Stando a quanto riporta radio banchina, pare proprio che Luminosity abbia finalmente trovato il proprio armatore. Nessuna conferma ufficiale è arrivata da Benetti, ma un riscontro indiretto rispetto alle voci raccolte, è dato dal fatto che, dopo essere rimasto fermo per tanti mesi a Livorno nel cantiere di origine, Luminosity dallo scorso 10 marzo sia approdato a Tivat, in Montenegro, cittadina costiera alle Bocche di Cattaro, nella Dalmazia meridionale.

Altra nota che spinge a considerare certa la vendita, è che Luminosity non compaia più nelle liste delle agenzie specializzate nel brokerage di barche da sogno, dove era invece presente fino a poche settimane fa con un asking price di 200 milioni di euro. Riserbo assoluto anche riguardo ai termini della trattativa, a quanto sia stato realmente acquistato e, soprattutto, al momento nulla si sa circa il nome e la nazionalità del suo fortunato armatore, ma ciò fa parte dei vincoli di riservatezza che spesso accompagnano la vita di questi oggetti di lusso assoluto.

Lo spettacolare design degli esterni di questo Benetti con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, è articolato su ben sei ponti che lo portano a sviluppare una stazza di ben 5.844 GT. Il progetto è nato della collaborazione tra Zaniz Jakubowski, Andrew Langton e Giorgio M. Cassetta, mentre gli interni sono stati firmati da Zaniz Jakubowski.

Luminosity, nome avvalorato dalla presenza di oltre 800 metri quadrati di vetrate che caratterizzano gli esterni e che conferiscono straordinaria luminosità agli interni, nella classifica degli yacht più grandi al mondo s’inserisce al numero 58. Al momento del varo questo giga yacht Benetti, che naviga con bandiera delle Isole Cayman, ha raggiunto un significativo record: è divenuto il più grande yacht ibrido. A bordo, infatti, c’è un sofisticato sistema di produzione dell’energia necessaria a tenere in vita i servizi di hotellerie di bordo, basato sulla presenza di sei generatori Caterpillar C32 da 994 kW (1.333 HP cadauno), associati a circa 36 tonnellate di batterie. Gli stessi generatori servono anche alla propulsione, che avviene per mezzo di due motori elettrici Azipod, ognuno da 2.200 kW.

Grazie a ciò Luminosity, che porta a bordo 400.000 litri di carburante e 80.000 litri di acqua, è in grado di raggiungere una velocità di crociera di 10,0 nodi - andatura che garantisce 8.000 miglia di autonomia - mentre la velocità massima è di 16,5 nodi.

advertising
PREVIOS POST
A Riva del Garda le selezioni interzonali Optimist
NEXT POST
100 atleti della vela per la prima del Campionato Nazionale