Home > Comunicazione > Press Mare > UFO ferma Gitana Team: abortito il record del giro del mondo a vela

UFO ferma Gitana Team: abortito il record del giro del mondo a vela

 Stampa articolo
Il Maxi Edmond de Rothschild
Il Maxi Edmond de Rothschild di Gitana Team

Un UFO, Unidentified Floating Object ovvero un oggetto galleggiante non identificato, contro il quale giovedì pomeriggio, mentre scivola sottovento a oltre 30 nodi tra le Azzorre e Madeira, ha impattato il trimarano di 32 metri Maxi Edmond de Rothschild, ha costretto Gitana Team a interrompere il tentativo di record nel giro del mondo a vela senza scalo, iniziato appena tre giorni fa con la partenza dall'isola di Ushant, di fronte alle coste della Bretagna

advertising

La decisione è stata presa nella giornata di ieri dopo che l’equipaggio guidato da Franck Cammas e Charles Caudrelier, ha cercato in tutti modi di riparare i danni riportati nello scontro che hanno compromesso l’efficienza delle appendici che si trovano sotto lo scafo di sinistra dell’imbarcazione, senza però riuscire a riportarlo alla sua piena efficienza. Da una prima analisi effettuata subito dopo l’impatto, sembrava che i danni riguardassero solo il timone sinistro, più precisamente il suo trim tab, con la rottura di un pezzo del sistema di governo.

Maxi Edmond de Rothschild
Il Maxi Edmond de Rothschild di Gitana Team

Dopo un’ora di frenetici lavori a bordo, il timone, almeno visivamente, sembrava essere tornato in ordine, ma in realtà la sua gestione dava problemi. Ciò nonostante si decideva di far proseguire Maxi Edmond de Rothschild nella sua corsa a perdifiato verso l’equatore, ma dopo una serie di manovre effettuate per riprendere la rotta migliore, ieri ci si rendeva conto che anche il foil di sinistra era stato menomato a causa, probabilmente, dello stesso oggetto non identificato impattato il giorno prima. Danni che non hanno compromesso la sicurezza a bordo ma che hanno indubbiamente ridotto l’efficienza e quindi la capacità di performare al massimo del grande trimarano di Gitana Team, al punto da portare Cammas e Caudrelier, d'accordo con Cyril Dardashti, il direttore della scuderia delle cinque frecce, a interrompere il loro tentativo di record.

Maxi Edmond de Rothschild
Il Maxi Edmond de Rothschild di Gitana Team© Y.Riou / polaRYSE / Gitana S.A

In questo momento Maxi Edmond de Rothschild, dopo essere arrivato in prossimità dell'arcipelago di Capo Verde, ha quindi invertito la rotta per risalire l’Atlantico fino a raggiungere Lorient, dove si trova la propria base, a circa 1.900 miglia nautiche.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare