Home > Comunicazione > Press Mare > Lutto nel mondo del windsurf, scomparso il promoter Ceri Williams

Tag in evidenza:

Lutto nel mondo del windsurf, scomparso il promoter Ceri Williams

 Stampa articolo
Ceri Williams
Ceri Williams

Con grande tristezza, l'IWA (International Windsurfing Associaton) ha annunciato ieri la prematura scomparsa del promoter e organizzatore di numerosi eventi internazionali, Ceri Williams, a seguito di una breve e dura battaglia con la sua malattia. Lascia moglie Teri e i suoi figli Ross, Aaron e Scott.

advertising

Ceri, ricordato per i suoi modi amichevoli, la sua etica del lavoro e il suo sorriso generoso, si è instancabilmente dedicato alla promozione del windsurf, ben oltre i suoi doveri istituzionali. All’interno dell’IWA ha dovuto prendere decisioni difficili, che però si sono poi rivelate sempre vincenti, per il mantenimento della notorietà di questo sport. Chiave per lo sviluppo è stato il successo nel far crescere la classe Techno junior ma anche l’introduzione e la promozione continua del windsurf all’interno del mondo Olimpico.

Ricordato da innumerevoli organizzatori per la sua energia infinita, nelle centinaia di eventi che ha organizzato, e a cui ha partecipato. Un vero gentiluomo che non si è mai messo al di sopra degli altri, o si è vantato personalmente dei successi raggiunti. Sarà ricordato con grande affetto dalla comunità e dalle associazioni di classe windsurf di tutto il mondo.

Ceri Williams
Ceri Williams

Ceri ha dedicato la sua vita a questo sport e se oggi la diffusione del windsurf e la sua visibilità è a questo livello è indubbio che il merito sia stato in gran parte suo.

Ceri Williams, il leggendario segretario esecutivo dell'International Windsurfing Association (IWA), è deceduto dopo una coraggiosa battaglia contro un'improvvisa malattia.

Era uno degli organizzatori e direttori di eventi più rispettati nel mondo del windsurf. Nonostante il suo atteggiamento pacato e il suo fare amichevole, Williams è stato una personalità chiave nello sviluppo di questo sport, negli ultimi decenni.

È stato coinvolto nella crescita di diverse classi di windsurf, tra cui Formula Windsurfing, IFCA e Techno 293, è stato il motore di decine di competizioni di grande successo e una delle persone più influenti dietro il windsurf olimpico. Con un sorriso contagioso, una forte etica del lavoro ha aiutato molti atleti a migliorare la visibilità del windsurf nel proprio paese, l'uomo di Portsmouth ci mancherà molto.

Un instancabile promoter, che come qualcuno ha detto, è stato uno dei "bravi ragazzi" del windsurf, in un ambiente in cui spesso gli atleti e organizzatori vengono descritti bonariamente come ragazzi scapestrati. Era un ambasciatore con una visione a lungo termine e un atteggiamento professionale, Ceri aveva una profonda conoscenza di questo sport e una vasta gamma di contatti.

Negli ultimi mesi ha supportato lo sviluppo dell'iQFoil, la nuova attrezzatura olimpica da windsurf. "Stai tranquillo adesso, papà. Sei libero! Grazie per esserti preso cura di tutti noi. Sei il mio eroe", ha detto Ross. Un caloroso abbraccio va alla sua famiglia dalla redazione di Pressmare.

Marco Cristofari

 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare