Home > Comunicazione > Press Mare > Skipper cade fuori bordo e muore nel Golfo di La Spezia

Tag in evidenza:

Skipper cade fuori bordo e muore nel Golfo di La Spezia

 Stampa articolo

Skipper cade fuori bordo e muore nel Golfo di La Spezia
Skipper cade fuori bordo e muore nel Golfo di La Spezia

Lerici, La Spezia. Le condizioni odierne nel Golfo di La Spezia erano di forte vento di scirocco con mare molto agitato. L'uscita su una barca di 15 metri partita dal porto turistico di Fezzano era di preparazione per una prossima traversata verso la Sardegna. Gianluca Colnago, che le prime informazioni indicano come skipper dell'imbarcazione, era un velista esperto tuttavia non indossava, come spesso accade, il giubbotto di salvataggio che, almeno in teroria, è obbligatorio. Riportiamo il pezzo pubblicato online dalla Gazzetta della Spezia http://gazzettadellaspezia.it

Secondo una prima ricostruzione, durante una manovra, una cima di bordo si sarebbe impigliata e l'uomo, che provava a liberarla, avrebbe perso l'equilibrio e sarebbe caduto in mare.Il resto dell'equipaggio avrebbe fatto molti tentativi per recuperarlo, lanciandogli più volte il salvagente anulare, ma sembrerebbe che il velista avesse perso conoscenza subito dopo essere caduto in acqua. E' stato pertanto lanciato il May Day, a seguito del quale la Capitaneria di Porto della Spezia ha immediatamente attivato un dispositivo di soccorso con l'invio in loco della motovedetta CP 865 e di un battello pneumatico dei vigili del fuoco.Le condizioni meteo marine avverse hanno reso necessario l'impiego del personale specializzato SA, ovvero soccorritori acquatici che, adeguatamente protetti, sono entrati in mare e hanno recuperato la salma, procededento con un imbarellamento in acqua con l'utilizzo di una tavola spinale. Una volta in banchina, il personale medico del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.  La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria in quanto il medico legale ha richiesto l'effettuazione dell'autopsia.

In corso accertamenti anche da parte della Capitaneria di Porto della Spezia che sottolinea come, con l'uso delle previste dotazioni di sicurezza, forse la tragedia sarebbe stata evitata. L'uomo, infatti, non indossava il giubbetto di salvataggio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare