Home > Comunicazione > Press Mare > Bertram: oggi a Fort Lauderdale la presentazione dei progetti futuri

Bertram: oggi a Fort Lauderdale la presentazione dei progetti futuri

 Stampa articolo
Bertram 31
Bertram 31

Tra i numerosi rumors che interessano la nautica da diporto in questi ultimi tempi, ce n'è uno che da quando è in circolazione ha la capacità di tenerci in trepidante attesa. Stiamo parlando di quello che riguarda la recente acquisizione del marchio Bertram da parte del Gruppo Gavio, titolare anche del cantiere Baglietto e di Cerri Cantieri Navali.

Questa però è una notizia che ha già qualche mese e non è tanto lei a tenerci sulla corda, sebbene il dinamismo dell'imprenditore italiano sin da subito ci ha messo in allerta per capire cosa ne avrebbe fatto, come, dove, con quale modello rilancerà un brand statunitense che per decenni ha dominato quasi incontrastato la scena della pesca sportiva americana, per poi raggiungere anche le coste del Mediterraneo e contribuire ad accrescere la sua fama anche da noi. A metà degli anni '60, il mito Bertram fu alimentato ulteriormente dalla decisione di due amici molto famosi nel mondo della nautica internazionale, di realizzare qualcosa insieme, stiamo parlando di Richard "Dick" Bertram e Carlo Riva. Ne nacquero barche ancora oggi molto ricercate sul mercato dell'usato e che sono delle vere e proprie icone di una storia nautica fatta di passioni che si incontrano, collaborano e danno vita a qualcosa di straordinario. Basti pensare che nei primi anni '70 Carlo Riva decise di affiancare alla produzione dei suoi mitici "legni" anche una linea d'imbarcazioni in vetroresina, precisamente una serie di Bertram 25', poi, l'ing. Carlo Riva ebbe grazie a questo accordo l'opportunità di entrare in possesso di un Bertram 38 con il quale navigò in tutto l'Egeo.

Insomma, Bertram ha una lunga storia che la maggior parte degli appassionati con qualche anno alle spalle ricorda bene e non è finita, perchè la nuova proprietà, dopo il passaggio lo scorso marzo dal Gruppo Ferretti al Gruppo Gavio, ha intenzioni molto serie di riproporre Bertram come un mito all'americana, dunque, fare un ritorno al passato, da quanto siamo riusciti a comprendere dalle poche voci che il Gruppo industriale fa circolare in merito.

Oggi però, qualcosa cambia, perchè nel pomeriggio ora statunitense, qui a Fort Lauderdale (Florida) dove anche noi ci troviamo per seguire il Boat Show internazionale che ogni anno vi prende vita, assisteremo a una conferenza stampa nel corso della quale finalmente saranno svelati i primi progetti che porteranno Bertram sul seguito della sua felice storia.

Non sappiamo di più al momento, ma certo, secondo il nostro modesto parere, ripartire da barche di dimensioni compatte, come erano appunto i primi Bertram, quelli che ancora oggi fanno sognare molti, sarebbe forse la cosa più ragionevole, magari da un 29', o un 31', insomma barche che hanno contribuito in modo significativo ad alimentare il mito Bertram nel mondo.