Home > Comunicazione > Comunicati > Nuovo frangiflutti per Cala dei Sardi in Costa Smeralda

Nuovo frangiflutti per Cala dei Sardi in Costa Smeralda

 Stampa articolo
Cala dei Sardi si rinnova con la protezione di un nuovo frangiflutti
Cala dei Sardi si rinnova con la protezione di un nuovo frangiflutti

Il marina di Cala dei Sardi si rinnova. Nell’approdo ubicato nel golfo di Cugnana, alle porte della Costa Smeralda, sono in via di ultimazione i lavori di integrazione delle strutture a mare con i frangiflutti, una serie di moduli galleggianti che consentono di proteggere il porticciolo dalle mareggiate provenienti da nord-est, sino a ieri l’unico punto debole di Cala dei Sardi.

advertising

«L’intervento ci consentirà di avere un marina sicuro al 100%, dove i nostri ospiti potranno dormire sonni tranquilli con la garanzia di un ormeggio protetto dal vento e dal mare. Inoltre avremo la possibilità di allungare la stagione, intercettare nuovi flussi di turismo nautico e far vivere la base anche durante i periodi freddi con eventi velici e attività di scuola vela» spiega l’amministratore del marina Simone Morelli.

«L’installazione dei frangiflutti - prosegue - è frutto degli studi dell’Università di Padova sull’attenuazione del moto ondoso, pur garantendo il rispetto delle naturali correnti marine. I nuovi moduli, che integrano il marina di Cala dei Sardi, sono infatti una struttura eco-compatibile progettata per smorzare in modo naturale il moto ondoso».

Questa tipologia di frangiflutti, che assicura totale stabilità e sicurezza tanto che camminandoci sopra è difficile accorgersi si tratti di una struttura galleggiante, permette di evitare che le normali correnti siano modificate e garantisce al contempo la trasparenza dell’acqua.

«Teniamo molto all’ambiente - precisa Morelli - tanto che in più di un’occasione abbiamo ricevuto importanti riconoscimenti per avere realizzato una base nautica di rilevanza internazionale con un bassissimo impatto ambientale sul territorio. Cala dei Sardi non è il solito porto come quelli a cui siamo abituati a pensare ma un green-marina dove si può fare il bagno e godersi il sole sul prato, immersi nel verde ed in totale relax. L’ubicazione strategica lo rende l’ideale punto di partenza per l’esplorazione dell’Arcipelago della Maddalena, del sud della Corsica e di tutta Sardegna nord orientale». Il marina è in grado di ospitare 140 barche sino a 70 metri di lunghezza per un pescaggio di 7 metri, dispone di tutti i servizi quali assistenza all’ormeggio, guardiania h24, bar, ristorante, bagni e docce, oltre un grande parcheggio dotato di colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Le ultime notizie di oggi