Home > Cantieri > Pardo Yachts > Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

 Stampa articolo
Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60
Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

Dopo il successo mondiale della gamma open walkaround, con più di cento esemplari Pardo 38, Pardo 43 e Pardo 50 venduti in soli due anni, Pardo Yachts, vinta la partita nel mondo dei luxury tender, è pronta a lanciare al mercato una nuova sfida: il Pardo Endurance 60, primo modello di una nuova gamma che ha già nel nome Endurance il suo concept e che ripropone la filosofia di “trawler” sotto una nuova luce di stile ed eleganza, marchio di fabbrica di ogni Pardo Yachts.

advertising

Il nome Endurance è stato scelto perché questa nuova imbarcazione ha nel suo DNA le lunghe navigazioni, richiama la resistenza nel tempo, le performance legate al navigare bene in sicurezza per tante miglia e a bassi consumi. Il concetto di Endurance è inoltre legato a un utilizzo della barca per il più lungo tempo possibile nella massima comodità, affinché l’armatore possa godere al meglio del proprio tempo. 

Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60
Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

Gigi Servidati - responsabile dello sviluppo dei nuovi modelli all’interno del Cantiere del Pardo - ha fortemente voluto che questa sfida fosse caratterizzata da alcuni elementi fondamentali:  “L’Endurance 60 è un progetto in cui a primeggiare sarà la capacità di navigare bene in dislocamento a 10/12 nodi così come di planare a 25: per questo abbiamo studiato a fondo le linee di carena utilizzando analisi CFD, facendo fruttare quel know-how che ci deriva da un’esperienza di quasi cinquant’anni nel mondo della cantieristica. Bassi consumi, velocità controllate, navigazione silenziosa e sicura per favorire i trasferimenti notturni: tutte queste caratteristiche rendono l’E60 un progetto in cui anche la sostenibilità ambientale diventa un valore da preservare. Tutte queste caratteristiche sono tenute insieme dal design elegante e dallo stile inconfondibile di ogni Pardo Yachts”.

Questo nuovo 60 piedi ha richiesto uno sforzo massimo in termini di ricerca, studi e progettazione per l’Ufficio Tecnico Cantiere del Pardo, che si è avvalso della collaborazione di Davide Leone per l’architettura navale e per le linee di carena e di Nauta Design per l’interior design.

Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60
Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

Vincenzo Candela, ingegnere a capo dell’Ufficio Tecnico del Cantiere del Pardo, commenta così la nascita del nuovo Endurance 60: “Per raggiungere questo importante traguardo mi sono avvalso del nostro team interno composto da tecnici altamente specializzati con pluriennale esperienza nella progettazione. Ho accolto la sfida perché credo fortemente nel progetto Pardo Yachts, penso sia una normale sviluppo del nuovo brand proiettato verso un futuro dove la crescita in dimensioni delle nostre barche e l’High Tech la fanno da padrone, infatti l’Endurance 60 è già predisposto e ottimizzato per accogliere il futuro delle nuove motorizzazioni, come l’ibrido per le navigazioni in assoluto silenzio per entrare e uscire dai porti o navigare in aree con limitazioni”.

Davide Leone, responsabile dell’architettura navale del progetto, commenta così il lavoro svolto: “quello che abbiamo progettato è uno scafo ottimizzato sotto tutti gli aspetti per la trasmissione IPS. Il baglio massimo di oltre cinque metri consente di sfruttare la larghezza dell’imbarcazione sia per ottenere grandi volumi interni (caratteristica evidente osservando gli spazi della cabina armatoriale), sia per avere delle migliori performance quando la barca plana a significative velocità”.

Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60
Pardo Yachts - Nasce il nuovo Pardo Endurance 60

Massimo Gino di Nauta Design racconta invece così il prezioso contributo che lo studio milanese ha dato a questo nuovo modello:  “Per il progetto dell’Endurance 60, che segna l’inizio della collaborazione tra Nauta Design e il Cantiere del Pardo anche per le imbarcazioni a motore, abbiamo lavorato su un layout di interni definito dal cantiere, creando uno stile d’ interni fresco e luminoso, che accoppia laccature bianche a un teak biondo, una reinterpretazione ed utilizzo in chiave contemporanea del teak, che è da sempre il legno di eccellenza per tutti gli interni.

Il layout è stato concepito dal Cantiere del Pardo. Il main deck è caratterizzato dalle murate apribili che creano una nuova zona relax e di socializzazione a lato pozzetto e a lato tuga. Quindi cucina e bar sono posizionati a poppa e hanno finestrature apribili verso le murate, per creare due zone relax con bar esterno a murata della cucina. Dining e lounge sono posizionate più a prua su una zona rialzata per avere la vista panoramica. Il layout pensato dal Cantiere per il lower deck è un classico tre cabine e tre bagni, compresa quella dell’armatore. Grande rilievo è stato dato alla cabina armatore, caratterizzata da ampi spazi e stivaggi, da una grande luminosità, data sia dalla quantità di luce che arriva attraverso le finestrature a scafo sia da questo vincente dosaggio di colori bianchi e teak”.

Le ultime notizie di oggi