Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022

Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022

Barca a motore

03/02/2022 - 02:06
advertising

Invictus Yacht torna al Miami International Boat Show (16-20 febbraio) con due modelli che fanno il loro debutto sul mercato americano, GT280S e TT460. Inoltre, in banchina sarà visibile anche l’Invictus GT370.

GT280S, la sportiva
L’Invictus GT280S, che ha fatto il suo debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2021,è la configurazione fuoribordo di uno dei modelli di maggiore successo del cantiere italiano, ideale per il mercato americano. Grazie a due motori fuoribordo per una potenza complessiva di 500 cavalli, è in grado di raggiungere prestazioni di alto livello, che si uniscono alla caratteristica prua semirovescia e alla grande vivibilità.

La plancia, che comprende anche l’ingresso sottocoperta, protetta da un ampio parabrezza avvolgente e dotata di strumentazione digitale di ultima generazione, include uno scenografico e utilissimo display semi-trasparente di indicazione dell’angolo di rollio. La murata sinistra ottimizzata per gli spostamenti a bordo e attrezzata con uno spazioso vano contenitore che può anche essere personalizzato dall’armatore in differenti versioni, tra cui sede per set di borse coordinate. La zona prodiera, destinata a prendisole, molto ampia e all’insegna dell’utilizzabilità totale e nasconde la porzione anteriore di un’ampia cabina, quasi una piccola suite.

TT460, l’ammiraglia
Le linee tese ed essenziali sono quelle distintive delle carene Invictus, che uniscono stile e attenzione alle prestazioni: a bordo della TT460 sono per esempio previsti due propulsori Volvo Penta IPS 650.

A caratterizzare il profilo dell’Invictus TT460 è, da prua a centro barca, il tratto elegante del parabrezza, che trova continuità nell’hardtop in carbonio e che dà ulteriore slancio alla massa possente di questo nuovo modello.

La coperta, caratterizzata sull’intera lunghezza da un comodo camminamento perimetrale, accoglie a prua un ampio prendisole, dotato sul frontale di un sedile a scomparsa; a centro barca, grazie ai tavolini abbattibili, la dinette può fare spazio a un secondo prendisole, riparato dall’hard top. Alla stessa altezza, le murate possono essere dotate di due terrazze laterali abbattibili, aumentando così lo spazio vivibile a bordo.

La spiaggetta poppiera può essere rivestita in teak, come pure tutto il ponte; il cantiere ha previsto la possibilità di dotarla di un dispositivo idraulico di movimentazione per facilitare la risalita a bordo e la gestione del tender: una dotazione rara da trovare su questa categoria di barche.

Internamente, Invictus Yacht ha deciso di dare agli armatori grandi possibilità di personalizzazione: dalla soluzione open space, con un letto matrimoniale trasformabile a poppa e un’area lounge a prua, fino alla realizzazione di paratie per la suddivisione degli spazi e un conseguente aumento della privacy.

Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022
Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022

GT370, un modello di grande successo
Dopo il successo ottenuto in occasione dell’esordio americano avvenuto nel 2020, torna sulle banchine del Miami International Boat Show l’Invictus GT370. La caratteristica prua “semi-rovescia”, le finestrature longitudinali integrate in fiancata e i numerosi dettagli di pregio tipici del marchio, assumono con il GT  370 una nuova dimensione e sono dedicati all’armatore che vuole fare il passo successivo nel mondo Invictus.

Gli spazi di bordo divengono ancora più generosi e confortevoli, consentendo di ospitare due grandi vani sottocoperta e di poterli configurare sulla base delle esigenze dell’utente finale: l’ampia cabina di poppa dispone di due letti che possono essere uniti a formare un unico grande giaciglio, capace di ospitare anche tre bambini o due adulti con notevole surplus di comfort; lo spazio di prua si può allestire con un terzo letto o, a scelta dell’armatore, con un generoso divano laterale abbinato a tavolino, angolo bar e televisore, così a formare una confortevole e scenografica area living.

Questa duale configurazione e stata concepita per soddisfare il più ampio target possibile, in ogni caso elitario, cui Invictus si rivolge, tenendo sempre presente l'eventuale utilizzo della barca come tender abbinato ai mega-yacht, a lussuose ville su acqua o per brevi soggiorni di classe a bordo, garantendo quindi all’armatore la possibilità di fruire di spazi generosi, se paragonati a quelli offerti da imbarcazioni di pari dimensioni.

La finestratura laterale continua si caratterizza, complice la maggiore superficie disponibile, per la “sdoppiatura” in zona centrale e per la notevole matericità dell’intaglio, esaltando la tradizione Invictus per le forme eleganti e scolpite dal pieno nella materia stessa.

La misura maggiore, come accennato, ha concretizzato libertà in termini di layout di coperta e relativi equipaggiamenti. A cominciare dalla postazione di timoneria, allestita con tre sedili sovradimensionati ed avvolgenti e all’insegna del comfort di pilota e di eventuali altri occupanti. Di particolare pregio e interesse e anche il nuovo balconcino laterale abbattibile ricavato dalla porzione centrale della murata di sinistra che, oltre a conferire ulteriore fascino e spaziosità alla barca tutta, di fatto aumenta notevolmente le libertà di movimento a bordo e di fruizione della coperta.

Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022
Doppio debutto per Invictus al Miami International Boat Show 2022

advertising
PREVIOS POST
CRN svela il concept degli interiors di M/Y 142 52 metri
NEXT POST
Concessioni demaniali marittime: dibattito sulle sentenze 17 e 18 del 2021