Home > Cantieri > Cantiere delle Marche > Grande successo per Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130

Tag in evidenza:

Grande successo per Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130

 Stampa articolo
Acciaio 130
Acciaio 130

In questi ultimi mesi il cantiere sta vivendo una stagione particolarmente felice sotto il profilo commerciale. L’ultimo contratto firmato è per la costruzione di un explorer della linea Acciaio progettata da Sergio Cutolo/Hydro Tec: un Acciaio 130, ammiraglia della gamma di cui sono state varate due unità, Gatto Acciaio 105 e Astrum, Acciaio 123.

advertising

“Siamo molto soddisfatti dell’interesse mostrato dall’armatore per questa gamma, un interesse e un coinvolgimento che hanno portato a un alto livello di personalizzazione del progetto e all’introduzione di alcuni elementi particolari,” dice Vasco Buonpensiere, co-fondatore e Sales & Marketing Director di Cantiere delle Marche. “Acciaio 130 sarà uno yacht in grado di navigare a lungo verso destinazioni remote senza la necessità di effettuare soste intermedie, così come richiesto dall’armatore. Il cliente è stato presentato da Janacor Marine e, considerando l’alto livello di professionalità del team coinvolto, la costruzione di questo explorer yacht sarà un’esperienza formativa per tutti noi.”

Con una lunghezza totale di 39,42 metri e una larghezza di 8 metri, Acciaio 130 ha una silhouette imponente ed elegante con una prua alta e slanciata, adatta a solcare i mari più tempestosi, e il profilo è caratterizzato da linee fluide e da lunghe finestrature scure che aggiungono leggerezza e dinamicità ai volumi importanti di scafo e sovrastruttura.

Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130
Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130

Lo yacht navigherà a lungo alle latitudini più settentrionali per spedizioni di esplorazione e di pesca e il progetto prevede la presenza di un ‘fishing cockpit’, un pozzetto attrezzato per la pesca, e un lazzaretto in grado di accogliere attrezzature di servizio alle attività previste dall’armatore.

Il layout interno presenta delle caratteristiche peculiari, in primo luogo ci sono due cabine armatoriali, una a prua del Main deck e una sottocoperta a mezza nave. Sempre sul Ponte Inferiore ci sono due cabine per gli ospiti. L’equipaggio ha a disposizione quattro cabine, tre a prua del Ponte inferiore dove c’è anche un’ampia dinette, e una, quella del Comandante, adiacente alla timoneria sul Ponte Superiore. Al posto del tradizionale skylounge, il Ponte Superiore accoglie una palestra panoramica e superattrezzata di 30 metri quadrati e lo skylounge è stato realizzato sul Sun Deck per offrire all’armatore e ai suoi ospiti la possibilità di ammirare il panorama stando comodi e al caldo.Acciaio 130 ha uno scafo dalle linee molto efficienti e con bulbo prodiero per ridurre i consumi e garantire ottima tenuta del mare. Due motori Caterpillar C18 da 533kW ciascuno consentono una velocità di 13,5 nodi e un’autonomia, a 10 nodi, di oltre 5.000 miglia nautiche.

“L’armatore, molto esperto di yacht e con competenze tecniche spiccate, ci ha scelti dopo aver visitato il cantiere, incontrato anche le maestranze, e aver valutato la nostra qualità costruttiva, i materiali, le procedure. E’ un bel riconoscimento per tutti noi,” afferma Carlo Aquilanti, Sales Manager di Cantiere delle Marche.

Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130
Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130

Le ultime notizie di oggi