B&G main partner del GP d’Italie – Coppa Alberti

B&G partner esclusivo del Grand Prix d’Italie, Coppa Alberti

Accessorio

Da B&G
22/02/2022 - 10:45
advertising

Con la pubblicazione del bando di regata sono ufficialmente aperte le iscrizioni del Grand Prix d’Italie, in programma dal 15 al 20 aprile 2022. 500 miglia in coppia con partenza e arrivo a Genova, per quella che è considerata una delle regate più importanti per la Classe Mini 6.50 in Mediterraneo. L’edizione 2022 vede l’ingresso di B&G come main partner di questa grande regata organizzata dallo Yacht Club Italiano

 La Regata

Il GPI Mini 6.50 – Coppa Alberti, è una delle regate più importanti del Mediterraneo per la Classe Mini, tanto piccole quanto veloci barche oceaniche nate in Francia per affrontare lunghe navigazioni in solitaria o in coppia. L’obiettivo di tutti i ministi è poi quello di affrontare la Mini Transat, la regata più importante della Classe che, a cadenza biennale, vede una poderosa flotta di mini traversare l’Atlantico dalla Francia ai Caraibi. In Italia la classe sta diventando sempre più conosciuta e partecipata anche grazie alla straordinaria prestazione del navigatore Ambrogio Beccaria che, primo italiano nella storia, ha vinto l’edizione 2019 della Mini Transat. Il GPI rappresenta un’ottima palestra per gli atleti di questa Classe e la bellezza del percorso è confermato dalla partecipazione di scafi, costantemente cresciuta negli anni e che può contare sulla presenza di almeno 25 barche nelle categorie Serie e Prototipi.

Sempre vicino al mondo della vela sportiva, all’interno di un percorso di collaborazione con lo YCI sempre più strutturato, B&G ha deciso di sostenere anche questa regata proprio per l’alto contenuto tecnologico di queste piccole imbarcazioni.

Il marchio B&G, in particolare, sarà partner esclusivo della regata e, oltre a sponsorizzare le polo che indosseranno i partecipanti, arricchirà il podio con due strumenti in premio, rispettivamente per i vincitori delle classi Prototipi e Serie, mentre un premio speciale sarà offerto in ricordo di Alessio Roccatagliata, la giovane promessa della vela ligure che il 21 luglio scorso ha perso la vita in un grave incidente in moto.

I percorsi

I partecipanti saranno impegnati su 2 percorsi alternativi che saranno decisi a ridosso della partenza anche in considerazione delle condizioni meteo.

Percorso 1: Genova - Capraia - Giannutri - La Caletta – Genova per Mn. 530 circa.

Percorso 2: Genova – Bocche di Bonifacio - Giannutri – Genova per Mn. 488 circa.

La Classe Mini 650: è composta da prototipi e barche di serie. Le due classi hanno in comune le dimensioni, ovvero: 6,5 metri di lunghezza massima, 3 metri di larghezza, 7 vele in totale e le dotazioni di sicurezza; oltre a un bordo libero minimo di 0,75 metri, un'altezza interna di 1,40 metri e i volumi per garantire l'inaffondabilità.

A detta di molti, i prototipi rappresentano la classe più Open che ci sia. Una classe in cui, come si dice, “tutto quello che non è espressamente vietato è autorizzato”. È proprio per questo che da sempre i Mini rappresentano un laboratorio per provare innovazioni e soluzioni progettuali. Per essere omologate di serie, devono essere costruite dieci barche identiche. Dopodiché non sono monotipi nel senso stretto, considerato che sono possibili variazioni e modifiche alla barca, ovviamente nei limiti del regolamento.

Come di consueto sarà possibile seguire la flotta in tempo reale grazie al sistema di tracking online.

 

advertising
PREVIOS POST
SpecialRig nuovo distributore esclusivo delle bitte Nomen
NEXT POST
573 migranti soccorsi nella notte dalla Guardia Costiera Italiana