ph: Giovanni Tesei

ph: Giovanni Tesei

Arca SGR ricomincia vincendo all' esordio stagionale

Sport

16/05/2022 - 18:04
advertising

Il Fast and Furio Sailing Team e il maxi 100 Arca SGR ricominciano la stagione 2022 esattamente da dove avevano concluso quella precedente, ossia vincendo.

La firma di Arca SGR questa volta è sulla 67sima edizione della Regata dei Tre Golfi, evento inserito per la prima volta nel programma agonistico della stagione maxi del team. Nel vento leggerissimo (come da previsione) sul percorso tra Napoli e Capri attraverso le isole dei golfi di Napoli, Gaeta e Sorrento, Arca SGR ha condotto una prova senza sbavature e sempre saldamente al comando della flotta maxi; ottenendo da subito riscontri molto positivi circa la nuova configurazione della barca e sue performance soprattutto in condizioni di vento leggero, il range in cui Arca SGR fino allo scorso anno sembrava meno veloce.

Questo esordio riempie di soddisfazione il team a fronte anche del lungo lavoro di preparazione svolto a terra nei mesi scorsi e che rappresenta un viatico importante per i futuri impegni agonistici 2022.

Gabriele Benussi, tattico di Arca SGR – "Sono felice di come abbiamo regatato e del gruppo a bordo di Arca SGR. Non c'è stato molto vento ma abbiamo lavorato intensamente soprattutto per il continuo cambio vele che abbiamo scelto di fare. Le prime sensazioni circa la nuova configurazione di Arca SGR mi sembrano azzeccate con la barca che ha dimostrato numeri superiori in queste condizioni rispetto a quanto conoscevamo fino all'anno scorso e soprattutto è interessante il fatto che riteniamo ci siano ancora margini di ulteriore miglioramento".

La stagione di regate 2022 di Arca SGR e il progetto ESG del Fast and Furio Sailing team contano sul supporto dei partners: Arca Fondi SGR, Slam, CiviBank, Foss Marai, Banca Carige, Officine FVG, Dobner, Ca'Sagredo Hotel, Glo, Mood, RH+, Marlin Yacht Paints. The Yard Brisbane.
Il Fast and Furio Sailing Team e Arca Fondi SGR sostengono il messaggio di: One Ocean Foundation, Fondazione Laureus Italia, Il Porto dei Piccoli, Fondazione Io Do Una Mano.

advertising
PREVIOS POST
Il Campionato Italiano Minialtura 2022 sul Garda
NEXT POST
Fincantieri: approvazione del bilancio di esercizio 2021