Home > Team > Team Malingri > Il Team Malingri, Vittorio e Nico, sono arrivati a Capo Verde

Tag in evidenza:

Il Team Malingri, Vittorio e Nico, sono arrivati a Capo Verde

 Stampa articolo

Il Team Malingri e Feel Good, catamarano da record del Citroën Unconventional Team, si avvicinano al tentativo di record "l'Africa dai Caraibi"

Vittorio e Nico Malingri, il
Vittorio e Nico Malingri, il "Vecchio" e il "Nano"

La barca scuola dei Malingri, Huck Finn III, con a bordo Feel Good, il piccolo catamarano da record del Citroën Unconventional Team, ha raggiunto oggi l’Isola do Sal, a Capo Verde.

L’esperienza dei giovani velisti della scuola vela fondata da Vittorio e Nico Malingri, che hanno navigato con Nico sino a queste coste si conclude qui, ed ha inzio “l’avventura” record.

Il team è al completo, a bordo assieme ai Malingri ci sono: Cesare Grassotti, preparatore di Feel Good, e Pietro Pisoni, mediaman.

I preparativi sono stati lunghi ed ora è tempo di tornare in mare con Feel Good.

Fra il 9 e il 15 marzo il catamarano di soli 6 metri verrà riassemblato e fatti tutti i controlli a barca, attrezzature, sistemi di emergenza, cambusa, ricambi e fatte tutte le prove di navigazione nelle acque senegalesi antistanti Dakar.

Saranno il tempo e la natura del vento a stabilire il momento per salpare. La squadra di meteorologi di Navimeteo sta studiando assiduamente per individuare la migliore finestra meteo, che assicuri vento regolare e costante per tutte le 2500 miglia (poco meno di 5000 km) che separano l''Africa dai Caraibi.

In continuo moto nell’Oceano Atlantico, a bordo di un piccolo catamarano da spiaggia di soli 6 metri, senza ripari fissi, Vittorio Malingri, già pioniere della vela d’altura, e suo figlio Nico intendono superare in doppio il primato attuale della Dakar-Guadalupa (ad ora 11 giorni, 11 ore e 25 minuti detenuti dai navigatori francesi Jean Yves Moreau e Benoit Lequin), il record oceanico più classico della classe di imbarcazioni F20 (formula 20').

Vittorio e Nico Malingri sul loro catamarano FeelGood
Vittorio e Nico Malingri sul loro catamarano FeelGood

Obbiettivo della parte di extreme sailing del Citroën Unconventional team è battere tutti i record di classe, come già fatto lo scorso agosto sul percorso Marsiglia Cartagine (record del

Mediterraneo) letteralmente stracciato dai Malingri, che hanno abbassato il tempo di oltre 10 ore, navigando perennemente in tempesta, per poco meno di 42 ore tra la Francia e la Tunisia.

Un nuovo record di extreme sailing come sfida, il mare come un volubile attore, un padre e figlio insieme.

L’impresa è supportata da Citroën, main partner, e da OneSails, partner tecnico.

Per maggiori informazioni: su team e barca, sui record, sui partner, di Team Malingri, e seguire in tempo reale la rotta di Feel Good.

Per seguire le avventure del CUT (Citroën Unconventional Team) visita il sito dedicato.

Le ultime notizie di oggi