Home > Team > Enfant Terrible > Alcatel J/70 Cup: Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia

Alcatel J/70 Cup: Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia

 Stampa articolo
Petite Terrible Adria Ferries
Petite Terrible Adria Ferries

Di rientro dalle acque inglesi di Hamble, dove solo due settimane fa ha centrato per il secondo anno consecutivo la vittoria nel Campionato Europeo J/70, l'equipaggio di Petite Terrible-Adria Ferries torna in Italia per la terza frazione del circuito italiano Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva. 

advertising

Le prime due tappe del circuito, concluse rispettivamente in quarta e settima posizione, al momento fanno sì che l'equipaggio della giovane campionessa europea Claudia Rossi si posizioni al quarto posto nel ranking assoluto che, a fine stagione, dopo l'evento di Scarlino, determinerà il vincitore dell'edizione 2017 dell'Alcatel J/70 Cup. 

La performance inglese è stata consistente e i ragazzi di Petite Terrible-Adria Ferries sperano di riuscire a mantenere ritmo e velocità anche nelle acque gardesane, dove bisognerà cercare di accorciare le distanze su Calvi Network di Carlo Alberini, al momento leader incontrastato della classifica generale con soli 15 punti, Vertigo di Marco Salvi e L'Elagain di Franco Solerio che, dopo aver vinto le edizioni 2015 e 2016 del circuito, cercherà di dare il tutto per tutto negli ultimi due eventi di stagione per mantenere il titolo guadagnato gli anni scorsi.

Regatare bene a Riva del Garda sarà importante anche per cercare di ottenere la vittoria nell'Eurocup, trofeo Challenger giunto alla quinta edizione e che ogni anno attira più equipaggi stranieri sulla linea di partenza. Non a caso, saranno ben settantuno gli equipaggi che si presenteranno domani alle registrazioni presso la Fraglia Vela Riva, in rappresentanza di sedici paesi: un'anteprima del mondiale di Porto Cervo dove, a distanza di quasi tre mesi dall'inizio dell'evento, sono già iscritte cento imbarcazioni e si pensa di riuscire ad arrivare a rappresentare circa venti paesi.

Il primo segnale preparatorio è previsto per venerdì 23 alle 12, con la speranza di riuscire a concludere una serie a pieno ritmo come avvenuto nelle acque di Malcesine.

A Riva del Garda, a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries regateranno Claudia Rossi (armatrice/timoniere), Michele Paoletti (tattico), Simone Spangaro (randista), Matteo Mason (trimmer/comandante) e Verena Weber (prodiere). L'attività del team sarà  coordinata dal coach Enrico Fonda.

Le ultime notizie di oggi