Home > Servizi > Sailitalia > Promozione turistica e festeggiamenti per i 30 anni di Sailitalia

Tag in evidenza:

Promozione turistica e festeggiamenti per i 30 anni di Sailitalia

 Stampa articolo
Sailitalia
Sailitalia

Più di 300 le persone provenienti da tutta Europa, tra staff, partner, agenti di viaggio, clienti e amici che hanno raggiunto l’isola di Procida per prendere parte lo scorso weekend ai festeggiamenti dei 30 anni di Sailitalia, società di Procida specializzata nel noleggio, nella vendita e nella vendita con gestione di barche a vela e catamarani nel Mar Mediterraneo.

advertising

Tre giorni di festa che hanno visto come location d’eccezione la bella isola del Golfo di Napoli, la più piccola e autentica delle tre, un gioiello ancora poco noto ai più, sede principale di Sailitalia ma anche set di numerose pellicole d’autore tra cui, una su tutte, “Il Postino” con protagonista il grande attore napoletano Massimo Troisi.

Non solo il mare, quindi, ha caratterizzato questo weekend di festa che Domenico Longobardo e il fratello Michele hanno voluto offrire a quanti in questi 30 anni hanno dimostrato fiducia, lealtà e stima nei confronti di questa società che si può definire una vera “eccellenza campana”. 

Una tre giorni ricchissima di attività orientate a far conoscere agli invitati provenienti un po’ da tutta Europa e da tutta Italia le tipicità enogastronomiche locali, i luoghi più suggestivi e significativi di Procida e la sua atmosfera unica, così come la bellezza dell’isola “vicina”, Ischia, e del Golfo di Napoli. 

Venerdì 7 aprile nel tardo pomeriggio, Domenico e il suo staff hanno accolto i primi visitatori con un aperitivo di benvenuto e poi tutti sottocoperta per una notte trascorsa a bordo delle magnifiche barche a vela della società, cullati dal mare nel porto della Marina Grande. 

Sabato mattina, dopo un’abbondante colazione con lingua di bue, specialità dolce procidana a base di pasta sfoglia e crema al limone, la flottiglia è partita per un magnifico tour nel Golfo di Napoli alla scoperta di Ischia, Procida e degli scorci più belli di questo angolo di mare. 

Alle 19 il rientro al porto di Procida e al calar della sera, gli invitati, a bordo di tipici mini taxi, sono stati condotti in quello che è il punto più alto dell’isola: Terra Murata, il borgo fortificato che rappresenta il primo nucleo abitato di Procida. 
Qui le architetture e l’atmosfera unica hanno portato gli ospiti in un’altra epoca, indietro al tempo delle invasioni saracene o al tempo dei Borbone e di quando il grande edificio che caratterizza questo luogo era un sito Reale di caccia nel Settecento e poi carcere di massima sicurezza dal 1830  al 1988.

Immancabile una sosta per ammirare i “Ragazzi dei Misteri” al lavoro, un gruppo di giovani impegnati nella realizzazione dei cosiddetti “Misteri”, vere e proprie opere d’arte che sfileranno in quella che è la Processione dei Misteri durante il Venerdì Santo, uno dei riti pasquali più caratteristici e scenografici in Italia che attira ogni anno numerosi visitatori da tutto il mondo. 

E dopo aver ammirato il Golfo e la terraferma dal belvedere superiore e, scendendo al belvedere inferiore, il sole tramontare sul porticciolo della Corricella, gli ospiti hanno raggiunto il ristorante “Il Mimante”, per una serata dedicata ai sapori e alle atmosfere procidane. 

La location - allestita con dei quadri che raccontavano attraverso alcune immagini la storia di questi ultimi 30 anni di Sailitalia e animata dallo spettacolo del Dj “San Gennaro Bar”, giunto per l’occasione da Napoli - ha accolto gli ospiti nei suoi ambienti dalle architetture tipicamente procidane, così come tipici erano i piatti che si sono degustati, preparati secondo tradizione e con ingredienti dell’isola: dal pescato fresco ai frutti della terra.

La domenica, prima di salutare quanti hanno colto l’invito di trascorrere questi giorni insieme alla scoperta di Procida, un ultimo giro alla Corricella per un pranzo tipico. 

E con ancora negli occhi gli scorci mozzafiato del nostro Golfo e della nostra isola gli invitati sono ripartiti, speriamo desiderosi di tornarvi presto in vacanza.

E così, anche in occasione della celebrazione dei 30 anni della società - partita nel 1987 da Domenico Longobardo con l’aiuto di un’esperta amica, Fiona Hunter, e del fratello Michele – è il caso di dirlo che Sailitalia “Ha portato Procida nel mondo e il mondo a Procida”. Parola di Domenico.

Le ultime notizie di oggi