J/70 European Championship, Wanderlust di Sofia Giondi torna al comando

J/70 European Championship, Wanderlust di Sofia Giondi torna al comando

J/70 European Championship, Wanderlust di Sofia Giondi torna al comando

Sport

23/05/2024 - 20:20

Otto prove completate fino ad oggi nel Campionato Europeo J/70 di Cala Galera e continua la "montagna russa" della classifica, con otto diversi vincitori che si sono succeduti in ciascuna delle regate, senza mai riuscire a bissare il proprio successo fino ad oggi.

A tornare in vetta riconquistando la leadership già toccata nel Day 1 è Wanderlust dell'armatrice e timoniera Sofia Giondi che, assistita a bordo da Luca Tubaro, Filippo Baldassari e Matteo Morellina, continua a centrare parziali entro la top-20 (fatto salvo per il 58° posto nella seconda prova odierna, poi scartato come peggior risultato della serie) difendendosi così da inseguitori di assoluto spessore e mantenendo anche il controllo della classifica Corinthian.

Secondo posto, anche in questo caso Overall e Corinthian, per Jeepster, cinque lunghezze in ritardo rispetto a Wanderlust, seguito a sua volta da Good To Go di Doug Rastello, che a bordo impegna "star" del J/70 e della vela del calibro di Willem Van Waay, Morgan Trubovich e Steve Hunt. La top five si chiude in un margine di soli 13 punti, con Patakin di Luis Albert e Viva di Alessandro Molla al quarto e quinto posto.

La miglior barca di giornata è stata la Polacca GRP Metikam che ha così conquistato la Garmin Cup messa in palio grazie alla collaborazione tra Garmin Marine Italy e J/70 Italian Class e che sabato verrà premiata con uno smartwatch Garmin Quatix 5.

Le vittorie nelle prove odierne sono andate, nell'ordine, alla Brasiliana Ocean Pact, alla Messicana Black Mamba e alla Tedesca Sparky.

Le regate riprenderanno domani alle 11.30, in condizioni di vento che si preannunciano più leggere rispetto a quelle odierne, ma sempre dai quadranti meridionali; entro sabato, giorno conclusivo della manifestazione, il Comitato di Regata presieduto da Giancarlo Crevatin potrà dare il via ad ancora sei regate.

Tutte le informazioni sull'evento sono disponibili in un solo click a questo link.

La stagione 2024 di J/70 Italian Class è supportata da Lincoln International, Gottifredi Maffioli, Garmin, Vela Mania, Zhik, UtilGraph, Gin Vento, Cantine Tinazzi e OneOcean Foundation.

PREVIOUS POST
Dal Giro d'Italia a Luna Rossa
NEXT POST
Tre Golfi Sailing Week: Bella Mente è il nuovo Campione Europeo IMA Maxi