Home > Personaggi > Max Ranchi > 52 Super Series a Porto Cervo: l'obiettivo di Max Ranchi ci racconta race 6 e 7

52 Super Series a Porto Cervo: l'obiettivo di Max Ranchi ci racconta race 6 e 7

 Stampa articolo
52 Super Series a Porto Cervo: race 6 e 7 raccontate da Max Ranchi
52 Super Series a Porto Cervo: race 6 e 7 raccontate da Max Ranchi

Mancano poche ore e dopo una settimana di regate avvincenti, che hanno tenuto alta la tensione fra equipaggi e spettatori, finalmente oggi si saprà a chi andrà la vittoria dell'edizione 2016 della Settimana delle Bocche, sponsorizzata Audi. Intanto ieri, quarta giornata della 52 SUPER SERIES a Porto Cervo, si sono disputate due regate avvincenti regate a bastone che in virtù della classifica, hanno assunto contorni delle competizioni ad alta tensione la tensione. Adrenalina a mille che allo starter delle prima regata ha dato luogo a un general recall e poi, nella seconda, a una partenza anticipata per il leader classifica generale, cioè Quantum Racing. Il team di Doug DeVos, malgrado tutto, ha comunque portato a casa una giornata molto positiva, piegando gli avversari nella prima regata e chiudendo quarto la seconda, risultati che lo lasciano sempre più al comando. Rán Racing di Niklas Zennström ieri ha infilato due terzi posti che portano la barca svedese in seconda posizione e, soprattutto, a due punti dal leader. Un pizzico di rammarico trapela dal team di Azzurra che si è dovuta accontentare di terminare la giornata disputando due regate discrete, che le permettono di rimanere sul podio, ma non di scalare la classifica che era l'obiettivo primario in partenza. Per riuscirvi, a questo punto, nella giornata conclusiva servirebbe un'impresa, visti gli otto punti di ritardo accumulati su Rán Racing.

Nell'attesa dei responsi di oggi, godiamoci la photogallery che ci ha inoltrato Max Ranchi per raccontare le regate di ieri.

 

Risultati Provvisori- Audi Settimana delle Bocche 2016

Pos YACHT - Armatore/Timoniere (R1,R2,R3,R4,R5,R6,R7) Punti Totali

1 QUANTUM RACING - Doug Devos (9,1,3,6,1,1,4) 25

2 RAN - Niklas Zennstrom (2,6,10,2,2,4,1) 27

3 AZZURRA - Alberto Roemmers/Guillermo Parada (8,4,1,4,6,7,5) 35

4 PLATOON - Harm Muller Spreer (7,2,7,9,9,3,3) 40

5 PROVEZZA IX - Veli Ergin Imre/Andrew Beadsworth (3,3,11,1,8,6,11) 43

6 BRONENOSEC - Vladimir Liubomirov (1,11,8,3,4,10,12) 49

7 ALEGRE - Andres Soriano (10,5,9,5,13 DNF,2,6) 50

8 XIO HURAKAN - Marco Serafini (6,13 DNS,2,7,5,8,9) 50

9 SLED - Takashi Okura (11,7,6,10,3,5,8) 50

10 GLADIATOR - Tony Langley (5,8,4,8,11,9,7) 52

11 SORCHA - Peter Harrison (4, 9,12,11,7,11,2) 56

12 PAPREC - Jean-Luc Petithuguenin/Cedric Chateau (12,10,5,12,10,12,10) 71