Home > Istituzioni > Marina Militare > Settimana Velica Internazionale: oggi la chiusura a Livorno

Tag in evidenza:

Settimana Velica Internazionale: oggi la chiusura a Livorno

 Stampa articolo
Regata Optimist
Regata Optimist alla Settimana Velica Internazionale

Penultimo giorno di gare, poi calerà il sipario su questa seconda edizione della Settimana Velica Internazionale. Nel pomeriggio del 1 maggio è prevista, nel piazzale dell’Accademia Navale, la cerimonia di chiusura della manifestazione con tanto di premiazioni finali. Le avverse condizioni meteo (vento a 15/16 nodi e onde di 1,5 metri) del 30 aprile hanno impedito lo svolgimento di molte gare. L’inizio delle regate zonali classi 2.4 Mr e Martin 16 è stato rinviato al 1 maggio.

advertising

J24 - Dopo altre tre belle regate combattute e avvincenti rese ancora più spettacolari dal vento e dall’onda che hanno impegnato gli equipaggi, si è conclusa anche la seconda giornata della Regata Nazionale J24. Le vittorie di giornata sono andate a Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Vela Altura della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte, protagonista nella prima e nella terza prova, e a Ita 498 NotiFyme-Pilgrim armato dal Capoflotta J24 del Lario Mauro Benfatto e timonato da Fabio Mazzoni in equipaggio con Lorenzo Airoldi, Alberto Benedetti e Cesare Trioschi. La classifica provvisoria stilata al termine della seconda giornata, dopo sei prove e lo scarto, ha fatto registrare il sorpasso da parte di Ita 416 La Superba (8 punti, 3,4,1,1,2,1) che si è portato al comando superando di un punto Ita 498 NotiFyme-Pilgrim (9 punti; 2,1,4, 2,1,3 i parziali). Mantiene la terza posizione Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti.

J24 in regata
J24 in regata alla Settimana Velica Internazionale

Optimist – Nella prima giornata in programma, domenica 29 aprile, i 405 partecipanti hanno disputato due prove con vento leggero sui 7-8 nodi da sud est. Il giorno dopo invece è stato osservato un turno di riposo forzato in quanto  il libeccio e soprattutto il frangente non hanno permesso alle imbarcazioni di uscire. Nella categoria Cadetti, Alessandro Mangione dello Yacht Club Cûpa dopo le prime due regate è in testa grazie ad un secondo e un primo parziali. Alle sue spalle, con 1-4, il laziale Federico Sparagna (CN Caposele), terzo il ligure (YC Italiano) Tito Cavalli Breda, regolare con due terzi. Scontata la classifica provvisoria nella categoria juniores con il campione del mondo in carica Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) in testa con due primi, seguito ad 1 punto da Alex Demurtas (2-1 Fraglia Vela Riva). Terzo Leonardo Bonelli (3-1 CN Bordighera).

Regata Windsurfer
Regata Windsurfer alla Settimana Velica Internazionale

Naval Academies Regatta – Anche in questo caso le imbarcazioni non sono potute scendere in acqua e quindi, come in altre regate, vale la classifica della seconda giornata di gare. Al primo e terzo posto svetta il tricolore italiano mentre al secondo posto c’è il Messico.

Laser bug - Nello specchio d’acqua antistante il Porticciolo di Quercianella ha preso il via la Regata Classe Laser Bug valida per campionato nazionale, organizzata dal Circolo Nautico Quercianella. Purtroppo il tempo ha permesso soltanto alla categoria Race di scendere in acqua. Al termine della seconda giornata quindi la classifica finale vede il successo di Valerio Cassanmagnago (Orza Minore) davanti a Sabrina Borsatti (Cernobbio) e Enrico Fontana Donatelli (Orza Minore). Per quanto riguarda la classe Race XS viene presa per definitiva la classifica del 29 aprile con lo Yacht Club Como che piazza tre suoi atleti sul podio: vince Federico Menzio seguito da Pietro Porta e Ludovico Caresani.

Ran – Si sta avviando alla conclusione anche l’avvincente Regata dell’Accademia Navale. In mare rimangono soltanto quattro imbarcazioni anche se l’arrivo a Livorno di Stripptease e Pegasus è previsto per la serata del 30 aprile. Leggermente più distanziato Amarys mentre decisamente più indietro (96 miglia) Chaplin.

Aatleti della Marina Militare
Gli atleti della Marina Militare alla Settimana Velica Internazionale

Alle ore 10 del Primo Maggio all'Andana degli Anelli presso il Molo Mediceo, partirà la prima edizione della CicloVela, una pedalata aperta a tutti che condurrà i ciclisti attraverso i campi di regata visibili dalla costa. Due guide dell'Accademia Navale di Livorno racconteranno ai partecipanti la Settimana Velica Internazionale e consentiranno a tutti di approcciare per la prima volta o approfondire la conduzione di una barca a vela in regata.
Con questo evento la Vela e la Bicicletta rappresentano la loro reciproca simpatia: due strumenti per muoversi in modo dolce e sostenibile, per viaggiare lentamente o con piglio competitivo, entrambi spinti da un'energia naturale e silenziosa.

Le ultime notizie di oggi