Home > Istituzioni > FIM > In Germania, sabato 25 settembre, l’Italia conquista tre medaglie

Tag in evidenza:

In Germania, sabato 25 settembre, l’Italia conquista tre medaglie

 Stampa articolo
In Germania, sabato 25 settembre, l’Italia conquista tre medaglie
In Germania, sabato 25 settembre, l’Italia conquista tre medaglie

Grandi festeggiamenti sabato 25 settembre 2021 a Bad Saarow (Germania), per tre piloti italiani nei Campionati Mondiali ed Europei Circuito F/350 e F/700, in tappa unica.

advertising

Quattro le manches di gara disputate dai piloti, con una di scarto in termini di punteggio.

Nel Mondiale F/350 (podio Foto in apertura), in tappa unica e dunque valido per l’assegnazione del titolo iridato 2021, la lotta è stata essenzialmente fra l’ungherese Peter Bodor e i tre azzurri Massimiliano e Alessandro Cremona (dell’AMD San Nazzaro) e Marco Malaspina, (Circolo Nautico Chiavenna).

Bodor ha chiuso il Mondiale con 1100 punti finali e la medaglia d’oro iridata. Massimiliano Cremona ha conquistato l’argento a quota 869; il pilota piacentino avrebbe potuto anche aggiudicarsi il titolo ma ha avuto un problema in partenza e la vittoria è andata a Bodor. Ottima prestazione anche quella di Marco Malaspina, che ha chiuso il Mondiale F/350 Bronzo (a pari punti con Max Cremona).

Alessandro Cremona invece si è dovuto accontentare della quarta posizione finale (con 750 punti) in un Mondiale piuttosto sfortunato a causa di problemi tecnici.

A Bad Saarow sabato si è disputato anche l’Europeo F/700 in tappa unica.

Sempre quattro le manches di gare affrontate dai nove piloti impegnati in questa importante competizione (con la possibilità di scartarne una in termini di punteggio).

Il titolo 2021 della F/700 è andato allo slovacco Marian Jung con 1200 punti; argento ad un agguerritissimo  Giuseppe Rossi, il piacentino portacolori del Circolo Nautico Chiavenna che ha chiuso a quota 925 punti. Bronzo europeo all’ungherese Attila Havas (punti 900).

A Rogozno in Polonia, si è concluso domenica 26 settembre l’Europeo Circuito della F/125; in gara per i colori azzurri c’erano saranno Luca Finotti e Luca Bonassina.

l’Europeo era in tappa unica e dunque ha visto l’assegnazione del titolo 2021.

Quattro le manches di gara (con una di scarto in termini di punteggio) affrontate sul Lago di Rogozno dai dieci piloti partecipanti.

Per Luca Finotti (in foto in primo piano), il pilota cremonese residente a Monticelli d’Ongina, portacolori dell’AMD San Nazzaro, classe 1999, è stata una trasferta molto positiva, che lo ha visto conquistare la medaglia di bronzo (con due 2° e un 4° posto nelle manches disputate e 769 punti finali).

Un ottimo risultato per Finotti, che aveva già vinto lo scorso anno, la sua prima medaglia di bronzo nel mondiale Circuito F/125.

In Polonia, il titolo Europeo 2021 della F/125 è finito nelle mani dell’estone Marek Peeba, che ha chiuso con 1100 punti totali; argento al polacco Sebastian Kecinski (p.1025).

Quinto classificato con 423 punti, Luca Bonassina, il 38enne reggiano di Casal Maggiore portacolori della Motonautica Boretto Po.

Le ultime notizie di oggi