Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > La III edizione della Coppa dei Campioni FIV VIII Zona

Tag in evidenza:

La III edizione della Coppa dei Campioni FIV VIII Zona

 Stampa articolo
La III edizione della Coppa dei Campioni FIV VIII Zona
La III edizione della Coppa dei Campioni FIV VIII Zona

Si svolgerà dal 7 all’11 aprile tra Polignano a Mare (Ba) e Monopoli (Ba) la III edizione della Coppa dei Campioni – Campionato Vela d’altura, organizzata dal Circolo Cannottieri Barion di Bari, in collaborazione con Marina di Cala Ponte di Polignano a Mare e con il supporto della Lega Navale di Monopoli, su commissione del Comitato VIII Zona FIV.

advertising

La manifestazione è stata presentata con una conferenza stampa “in remoto” martedì 30. Il web e la tv segneranno inevitabilmente questa manifestazione che per via dell’emergenza sanitaria sarà a porte chiuse, senza pubblico, ma fruibile attraverso le nuove tecnologie.

“Abbiamo affidato al Circolo Canottieri Barion questa eccellenza delle nostre competizioni – ha affermato Alberto Lategola presidente della FIV – nella quale intervengono i vincitori e i piazzati di tutti i campionati di vela d’altura dei campionati pugliesi. I concorrenti avranno la possibilità di competere con imbarcazioni di livello nazionale invitate dal nostro Comitato zonale”.
Nei primi due giorni della Coppa dei Campioni si svolgeranno le stazze, il controllo del rispetto delle normative riguardo alle barche, i pesi, le misure, le vele. Successivamente venerdì si svolgerà la regata costiera o lunga, per una lunghezza di 40 miglia. Sabato e domenica invece ci sarà la classica regata tecnica tra le boe, con un andatura di boline e una portante a poppa, su un percorso di 2 miglia. Ci saranno 2 prove al giorno, di velocità e capacità di interpretazione del vento. Tutte queste decreteranno il vincitore.

Sarà un’edizione segnata inevitabilmente dall’emergenza sanitaria e dalle azioni necessarie a contrastare la diffusione del virus. Infatti tutte le persone che parteciperanno alle gare si sottoporranno al tampone antigenico, utilizzeranno la mascherina, rispetteranno il distanziamento interpersonale e l’utilizzo dei detergenti. Ancora non sarà possibile utilizzare spogliatoi, sarà misurata costantemente la temperatura e saranno utilizzati un percorso di entrata e uno di uscita.

Questa serie di cautele serviranno per garantire la massima tutela. Come riportato sul bando della Coppa dei Campioni, il non rispetto di queste norme di sicurezza comporterà dure penalizzazioni.

“Abbiamo organizzato questa manifestazione – ha affermato Francesco Rossiello, presidente del Circolo Canottieri Barion – osservando con molto rigore le normative anticovid. Noi abbiamo messo a disposizione gli spazi per conferenza stampa e meeting vari. A Marina di Cala Ponte invece saranno ormeggiate le barche. Questo è un accordo straordinario, soprattutto in questo momento storico e sociale”.

Le competizioni saranno trasmesse sul sito della Coppa dei Campioni, sulla pagina Facebook della manifestazione e in televisione, oltre a vari contenuti speciali per vivere dall’interno la manifestazione anche a distanza.
 

Le ultime notizie di oggi